Il futuro di Aimag sarà deciso entro luglio

0
85

Il Patto di sindacato tra i Comuni soci di Aimag si è riunito oggi per conoscere e valutare le proposte di approfondimenti richiesti ai soggetti, operanti nei servizi pubblici locali,  che avevano inviato le manifestazioni di interesse nei mesi scorsi. Nell’ottica di principi guida quali il miglioramento di qualità, efficienza ed economicità dei servizi per gli utenti, il mantenimento di un forte presidio sul territorio servito, la salvaguardia dei livelli occupazionali e la valorizzazione delle competenze tecniche e manageriali, l’incremento del valore per i soci, ai soggetti manifestanti era infatti stato richiesto di illustrare e approfondire ulteriormente la loro proposta (struttura e  modalità, tempistica, politiche di sviluppo e integrazione industriale) verso un modello che avesse come obiettivo ultimo una forte integrazione finalizzata alla fusione. Le lettere di gradimento e approfondimento sono arrivate dal Gruppo Hera, da Tea e da Piacere Aimag insieme a Estra. Entro luglio i Comuni si impegnano a presentare nei consigli comunali la sintesi delle proposte.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here