Abbandonalo anche questa estate!

0
107

Parlare di abbandono dei cani, causa partenze per le vacanze, in una società civile dovrebbe essere tanto scontato quanto inutile. Scontato perchè dovrebbe bastare il diktat di non abbandonarli perchè un cane è per sempre e inutile perchè in un società normale nessuno abbandonerebbe mai un altro essere vivente. Purtroppo l’abbandono esiste esattamente come esistono le malattie e, a mio parere, questo fenomeno non si può risolvere attraverso le solite campagne, poiché pur essendo chiare non intervengono in modo incisivo sulla realtà. Per evitare l’abbandono bisognerebbe guardare la situazione da un punto di vista globale e mettere in campo delle azioni diverse. Qualche esempio? Perchè non evitiamo di vendere i cani sbagliati alle persone? Perchè i cani nei canili sono seguiti, la maggior parte delle volte, da volontari animati da tanta passione ma con poche competenze e non vengono invece inseriti alcuni professionisti? Perchè non ci rendiamo conto che il cane vive volentieri con noi anche quando noi vorremmo fare i sirenetti nelle acque della Sardegna?
Perchè non smettiamo di inventare continui prodotti che al cane non servono a nulla, cancellando ogni dignità etica?  Perchè non garantiamo al cane una vita da cane, in linea con le sue caratteristiche e rispettando i suoi bisogni fisici e psichici?
Perchè questo comporterebbe una rivoluzione nel nostro comportamento e nel nostro modo di vedere il mondo: una rivoluzione umana difficilissima soprattutto se tesa a  migliorare la vita di qualcuno che non parla, è peloso e cammina a quattro zampe.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here