Giulio Scarpati testimonial del Caregiver Day 2016

0
179

E' Giulio Scarpati il testimonial del Caregiver Day 2016: il bravo attore romano, caro al pubblico televisivo in particolare per la serie Un medico in famiglia, ha registrato una video-testimonianza, da proiettare il 28 maggio nella giornata regionale dei caregiver, durante l'appuntamento principale di questa sesta edizione, iniziata il 6 maggio con un programma che si snoda per tutto il mese. Scarpati sarà all'estero per un importante impegno di lavoro, ma ha voluto comunque accogliere l'invito di Loredana Ligabue, direttrice di Anziani e non solo e promotrice dei Caregiver Day: "Gli avevamo chiesto se veniva a presentare il suo libro Ti ricordi la casa rossa?” bellissima lettera aperta alla madre malata di Alzheimer, perché quest'anno la narrazione e la medicina narrativa sono fra i temi delle nostre giornate. Non potendo venire, ci ha regalato una straordinaria testimonianza, di cui gli siamo doppiamente grati: per la disponibilità personale e per il valore esemplare".
Lo staff di Anziani e non solo ha registrato l'intervista alla fine della tournée di Una giornata particolare, spettacolo che Giulio Scarpati e Valeria Solarino hanno interpretato con grande successo e che riprenderanno la prossima stagione. L'attore infatti, nonostante l'enorme popolarità ottenuta nei panni del dott. Lele Martini su Rai1, non ha mai abbandonato il teatro, suo primo amore; e nel 2014 ha avuto un brillante esordio letterario, trasferendo in uno struggente libro l'esperienza con la madre colpita da Alzheimer. Di questo e altro si parlerà il 28 maggio a Carpi (auditorium Loria) nella mattinata dedicata a Dare e ricevere cura: il valore terapeutico della narrazione e della medicina narrativa.
Il programma del Caregiver Day 2016”– dedicato anche ai servizi e ai diritti – prevede inoltre tre importanti appuntamenti a Bologna: giovedì 19, all'interno di Exposanità (Fiera, sala Vivaldi ore 9-13), si terrà il convegno sul caregiver familiare Risorsa chiave nell'integrazione socio-sanitaria e nella cura a lungo termine, con Kyriakoula Petropulacos, Direttore Generale Sanità della Regione, Luigi Palestrini, ricercatore Assr Emilia-Romagna e Alberto Bellelli, referente welfare dell'Anci regionale; il 27 al capitolo Diritti è dedicata una tavola rotonda sullo stato di attuazione della legge 2/2014 dell'Emilia-Romagna, finora unico esempio di normativa regionale in Italia: sarà presieduta da Elisabetta Gualmini, vice-presidente della Giunta emiliano- romagnola, e introdotta da Roberta Mori, che presiede la Commissione pari opportunità dell'Assemblea regionale; terza tappa bolognese il 29, al Cassero Lgbt Center, in collaborazione con il quale si parlerà di "Uguaglianza e diversità nella cura: essere un caregiver lgbt" (lesbica, gay, bisessuale, transgender).
I Caregiver Day sono promossi e organizzati dalla cooperativa Anziani e non solo di Carpi con il contributo dell'Unione Comuni Terre d'Argine, e il patrocinio di Ausl Modena, Regione Emilia-Romagna e Carer.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here