Al via la raccolta porta a porta nelle zone artigianale e industriale di Campogalliano

0
80

Arriva anche a Campogalliano, nella zona industriale e artigianale ubicata a nord di via Di Vittorio e a est dell’autostrada del Brennero, la raccolta differenziata porta a porta.
L’avvio, programmato per il 16 maggio, è stato preceduto da un periodo di tre settimane durante il quale gli informatori ambientali di Hera hanno contattato tutti gli utenti interessati dalla novità. Nell’occasione, gli stessi informatori hanno anche consegnato i kit necessari al corretto svolgimento della raccolta (contenitori e sacchi) e illustrato tutte le novità del servizio, anche con il supporto di materiali informativi.
Tra questi, un  calendario che ricorda quale frazione esporre, giorno per giorno. Il servizio infatti avrà frequenze diverse in base alle tipologie di rifiuto: ogni lunedì e venerdì dovranno essere esposti i bidoncini marroni per l’organico davanti al proprio civico, pronti per il ritiro da parte degli operatori ecologici. Sempre il lunedì, ma con cadenza quindicinale, dovranno essere esposti i bidoncini verdi per vetro e lattine. Ogni martedì sarà invece il turno del sacco nero per l’indifferenziato, giovedì del sacco giallo per la plastica e venerdì del sacco azzurro per la carta.
In aggiunta, riservato alle attività produttive, ogni mercoledì verranno ritirati i cartoni che dovranno essere debitamente ridotti di volume, piegati ed impilati.
Tutti i rifiuti, a prescindere dalla tipologia, andranno esposti nel giorno di raccolta entro le 8.30 del mattino, avendo cura di collocarli in corrispondenza del proprio civico e senza creare intralcio al transito pedonale.
Nel caso in cui il servizio cada in un giorno festivo – per il 2016 è il caso di giovedì 2 giugno, lunedì 15 agosto, martedì 1 novembre e i giorni 8 e 26 dicembre, rispettivamente giovedì e lunedì – il servizio di raccolta subirà alcune modifiche, come indicato nel calendario distribuito.
“Il passaggio al porta a porta implica un cambiamento delle abitudini dei cittadini, degli imprenditori e degli occupati nelle aziende – spiega la sindaca Paola Guerzoni – che si tradurrà in un miglioramento per il decoro dell’area e in una maggiore sostenibilità del nostro comune. Sono certa che, grazie ai tutor di Hera che hanno dato tutte le informazioni e alla collaborazione dei cittadini, sarà possibile in breve tempo raggiungere ottimi risultati in termini di raccolta differenziata”.
“Il progetto di riorganizzazione del servizio nelle aree artigianali e industriali – commenta Alberto Santini, Responsabile Servizi Ambientali di Modena e Ferrara del Gruppo Hera – ha l’obiettivo di aumentare la percentuale di differenziata e migliorare la qualità delle frazioni da inviare a recupero. Inoltre, la rimozione dei cassonetti a bordo strada disincentiverà gli abbandoni di rifiuti e garantirà un maggior decoro urbano”.
Per maggiori informazioni, dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18, è possibile contattare il Servizio Clienti Famiglie al numero 800.999.500 e il Servizio Clienti Aziende al numero 800.999.700, entrambi gratuiti.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here