EterniTamente: uno spettacolo per presentare lo Sportello Amianto

0
51

Giovedì 12 maggio, alle 21, il Nuovo Cinema Teatro Italia di Soliera propone EterniTamente, lo spettacolo con cui l’attrice e autrice Marina Coli racconta – fra teatro, immagini e memoria – il dramma delle vittime dell’amianto. La serata – a ingresso gratuito – offrirà l’occasione per annunciare l’imminente apertura dello Sportello Amianto (la data è quella del 21 maggio) e degli incentivi per lo smaltimento che il Comune di Soliera mette a disposizione della cittadinanza. Introdurranno la serata gli interventi di Caterina Bagni, vicesindaco e assessore all’Ambiente del Comune di Soliera, e Mario Poltronieri, presidente di Legambiente Terre d’Argine. EterniTamente. L’inganno della salamandra porta in scena il dramma dell’amianto in un racconto appassionato e sofferto, avvalendosi dell’audio e delle videoproiezioni di Candido Ghirelli. Costruito intorno all’ingannevole figura di una salamandra, la cui menzogna è credere di essere immortale al fuoco ed eternamente resistente, lo spettacolo svela l’inganno in cui si muovono i fili dell’interesse e del potere economico contro la salute di tanti. Sono trenta milioni le tonnellate di prodotti contenenti amianto sul suolo italiano, centomila le persone che muoiono ogni anno nel mondo a causa di questa fibra killer. L’amianto continua a essere un business a cui pochi sono disposti a rinunciare. Una catastrofe silenziosa, in cui si muovono coraggiosamente i passi di chi ha cercato e cerca giustizia, di chi continua ad affermare la salute come diritto al di sopra dell’interesse economico. Lo Sportello Amianto del Comune di Soliera aprirà sabato 21 maggio, al piano terra del Municipio di piazza Repubblica 1. Resterà aperto il 1° e il 3° sabato di ogni mese, dalle 9.30 alle 12.30. Sarà un punto informativo per conoscere qualcosa in più sul tema, per spiegare come ottenere contributi allo smaltimento, come semplificare le pratiche ed eseguire la rimozione e la bonifica di amianto presso le abitazioni, le aziende, i capannoni agricoli e le pertinenze delle attività produttive. Lo Sportello sarà gestito dai volontari di Legambiente, mentre i sopralluoghi saranno effettuati dalle Guardie Ecologiche Ambientali. 

Il percorso per arrivare all’apertura di uno Sportello Amianto è stato avviato già lo scorso settembre con un censimento aereo, tramite aerodroni, delle coperture in cemento/amianto sul 100% del territorio solierese. Il Comune di Soliera ha quindi approvato, con il sostegno di tutte le forze politiche rappresentate in Consiglio, un regolamento comunale per la concessione di incentivi per la rimozione e lo smaltimento di materiali contenenti amianto presso immobili e fabbricati a uso residenziale, produttivo (pertinenze), commerciale, agricolo e relative pertinenze. Ha inoltre stanziato un fondo per gli incentivi che per il 2016 ammonta a 20.000 euro. Il regolamento, redatto in collaborazione con Cora (Comitato osservazione rischio amianto), ONA (Osservatorio nazionale amianto), Legambiente, AUsl e Arpa, stabilisce di dare priorità alla rimozione dei manufatti presenti nelle vicinanze di scuole, parchi e nelle aree residenziali; introduce semplificazioni ed esenzioni nelle procedure per la rimozione e la sostituzione delle coperture nei fabbricati; promuove forme di auto-smaltimento di modeste quantità di amianto, incentivando l’acquisto di appositi kit; prevede, sulla base delle disponibilità annuali e in sede di formazione di bilancio preventivo, un accantonamento finanziario da utilizzare per la concessione di contributi a fondo perduto. A beneficiare degli incentivi potranno essere i proprietari (siano essi persone fisiche o giuridiche) di immobili e fabbricati a uso residenziale, produttivo, commerciale e agricolo, all’interno del territorio comunale. Il regolamento, l’avviso pubblico e la modulistica per la concessione degli incentivi sono disponibili sul sito internet del Comune.

Per maggiori informazioni: Urp (800.719181), Sportello Amianto (059.568503).

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here