Tutti all’oasi

0
101

Nella lussureggiante cornice dell’Oasi la Francesa di Fossoli la primavera è ormai sbocciata. Tra i canti degli uccelli, il ronzio degli insetti e il tripudio dei colori della natura è possibile non solo ammirare la bellezza di questa oasi di pace a pochi passi da casa ma anche partecipare ai tanti eventi che gli instancabili volontari dell’Associazione Panda Carpi organizzano stagione dopo stagione. A dare il via alle danze, domenica 1° maggio, alle 16, al Centro visite, appuntamento con I poeti raccontano la natura: voci, parole e suoni. Interverranno Arianna Agnoletto, Luciana Tosi, Milva Zanasi e Vilde Mailli, accompagnati dal flautista Nicola Silvestre. Al termine dell’evocativo momento a metà tra musica e poesia, verranno liberati degli uccelli rapaci curati al Centro di Recupero Fauna selvatica di Modena Il Pettirosso. Per l’occasione sarà visitabile anche il centro di riproduzione dell’Emys Orbicularis (tartaruga palustre). 

Nel mese di maggio tornano anche I mercoledì delle stelle insieme all’astrofilo Giovanni Casari col gruppo astrofili  La Città delle Stelle di Carpi e Novi. Quattro incontri gratuiti con il pubblico, tutti i mercoledì di maggio, alle 21, presso l’Oasi: occasioni preziose per osservare il cielo e capirne i segreti più affascinanti. Come orientarsi in cielo, quali sono le costellazioni maggiori, i racconti della Mitologia… Per l’occasione saranno esposti meteoriti di diversa provenienza con una sorpresa a dir poco… cosmica. Domenica 8 maggio, alle 16, all’Oasi si terrà un incontro con Alfonso Paltrinieri, responsabile del verde della città di Carpi-sul tema: L’albero, un amico sconosciuto. Un’occasione per conoscere da vicino la morfologia e la funzionalità delle piante. E dopo la teoria, la pratica: è infatti prevista un’escursione, insieme ai partecipanti, nel bosco dell’Oasi, per scoprire alberi e arbusti della nostra terra.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here