SaluteINmigrazione: le comunità straniere incontrano la sanità

0
215

Si terrà domani, sabato 30 aprile dalle ore 16 alle 18, presso la Sala consigliare del Castello Campori di Soliera, il secondo appuntamento del progetto SaluteINmigrazione, concepito per dare modo alle varie comunità straniere del territorio delle Terre d’Argine di meglio conoscere e utilizzare i servizi sanitari territoriali. Protagonisti di questo pomeriggio saranno tutti i cittadini stranieri del Comune, con particolare attenzione ai membri delle comunità più numerose come quelle indiana, marocchina e tunisina. Ad affrontare tematiche quali, tra le altre, la prevenzione, le urgenze, il medico di base, quello di famiglia, la pediatria, il pronto soccorso, saranno i medici dell’Ospedale di Carpi Michele Pescetelli e Roberta Bettelli, i quali, oltre ad illustrare i vari servizi, risponderanno anche alle domande dei partecipanti. All’inizio dell’incontro saranno distribuiti dei questionari, sia in italiano che nelle lingue dei paesi d’origine, per raccogliere dati sull’effettiva conoscenza dei servizi. Saranno inoltre presenti mediatori culturali, per dar modo di comprendere anche a chi sia appena arrivato sul territorio o non abbia in ogni caso familiarità con la lingua italiana. In seguito a ogni incontro del progetto – promosso dalla Consulta per l’Integrazione dell'Unione delle Terre d'Argine, dal Distretto di Carpi – Azienda USL di Modena e dall’Unione delle Terre d'Argine – una sintesi degli incontri sarà inviata alla comunità cinese, con la quale si è concordata una partecipazione telematica al progetto. Sarà poi la volta delle comunità marocchina e tunisina di Carpi e Novi, protagoniste del terzo incontro, previsto per sabato 14 maggio presso il Circolo Arci Taverna, al Parco della Resistenza di Novi di Modena. Anche in questo caso saranno presenti mediatori culturali.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here