Un carpigiano coinvolto nel macabro gioco dello strangolino

0
110

Un ragazzino di 11 anni finisce all’ospedale con una frattura all’osso ioide, a livello della quarta vertebra cervicale, a causa di uno stupido gioco, il cosiddetto strangolino: una stretta al collo fino a far perdere i sensi.  A infierire sul giovane sarebbe stato  ragazzo di Carpi di 26 anni che ora deve rispondere di lesioni gravi aggravate.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here