Quel mazzolin d’aromi…

0
82

Terrazzi, balconi e giardini, soprattutto in primavera e in estate, diventano i luoghi perfetti nei quali realizzare splendide aree adibite alla coltivazione di erbe aromatiche, particolarmente utili in cucina nella preparazione di triti speziati e pietanze saporite, senza ricorrere necessariamente all’utilizzo del sale. Inoltre, l’impiego di piantine cresciute in modo naturale e biologico a tutti gli effetti, oltre a essere un toccasana per la salute, ha anche ripercussioni positive sull’ambiente domestico, contribuendo ad abbellirlo: a questo proposito sarà l’esperta Sabrina Pezzini a tenere il laboratorio di composizione creativa con piante aromatiche Quel mazzolin d’aromi, domenica 3 aprile presso la Sala espositiva della Biblioteca Loria. Due i turni del laboratorio – a iscrizione, massimo 25 persone a turno – alle 15.30 e 17.30. Per prenotare il proprio posto occorre telefonare al numero 059.649368. Inoltre, dalle 9 alle 19, presso il Cortile della Biblioteca, si potranno trovare cinque banchi di erbe aromatiche: Zibramonda, con frutti e verdure antichi e dimenticati; Jennygreen, con prodotti creati con oli essenziali; Cencio Molle con erbe spontanee commestibili e cosmetiche; Corte Nigella, bancarella di semi dimenticati e piccolo museo dei semi antichi; Il Tarassaco, con depurativi, digestivi e infusi fatti con erbe naturali da antiche ricette.
L’incontro, a partecipazione gratuita, si tiene nell’ambito della rassegna Biblioteca amica, promossa da Biblioteca Multimediale Arturo Loria e Comune di Carpi, con il contributo di Cmb.
Quinto e ultimo appuntamento della rassegna sarà quello con il laboratorio di Legatoria, l’arte di rilegare i libri, condotto da Elena Pastori domenica 8 maggio, presso la Sala espositiva della Biblioteca.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here