Il coraggio dell’utopia, superare l’handicap

0
102

Ausili per l’handicap, metodologie ed esperienze di vita: di questo e altro si parlerà mercoledì 20 gennaio a Soliera, per l'incontro pubblico-convegno Il coraggio dell'utopia, superare l'handicap, organizzato dalla cooperativa sociale AIDA onlus, con il patrocinio dell’Unione delle Terre d’Argine. L'appuntamento è per le 19.30 presso la sala consiliare del Castello Campori, in piazza Fratelli Sassi.
La serata avrà inizio con un buffet di benvenuto, cui seguiranno i saluti del sindaco di Soliera Roberto Solomita e gli interventi di Sabrina Tellini, direttrice dei servizi sociali dell’Unione delle Terre d’Argine, Mazzoleni Lucano, responsabile di Medicina Riabilitativa di Carpi, e di Giuliana Urbelli, assessore al Welfare del Comune di Modena. Il momento centrale del convegno vedrà poi protagonista l’ingegnere informatico Simone Soria, fondatore di AIDA nonostante sia tetraplegico dalla nascita, che racconterà la sua esperienza di integrazione scolastica e sociale, nonché l’importante lavoro che svolge da dieci anni con AIDA nel campo degli ausili per l’handicap. In particolare Soria illustrerà il suo innovativo metodo di approccio alla disabilità e di valutazione delle capacità residua della persona, rivolto a individuare l’ausilio informatico più idoneo, e gli ausili per l’handicap inventati a supporto del suo metodo di lavoro. Il convegno prevede anche i contributi relativi all’handicap anche di altre realtà locali come la cooperativa sociale Nazareno di Carpi, l'associazione Gruppo Genitori Figli Con Handicap e l'associazione SiPuòFare di Modena. A chiudere la serata sarà il sindaco di Carpi Alberto Bellelli.
Per maggiori informazioni: 059.442999, 389.0596888

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here