Prevenzione e sani stili di vita: buona la prima

0
71

Sono state 27 le persone che, in rappresentanza di 19 realtà del volontariato hanno partecipato, nel pomeriggio di mercoledì 21 ottobre, al primo appuntamento di Prevenzione e sani stili di vita, il corso di formazione articolato in cinque incontri e promosso da Forum Terzo Settore e  Comitato Consultivo Misto dell'Azienda USL di Modena con il patrocinio di Fondazione Casa del Volontariato, ente sociale della Fondazione CR Carpi, e il patrocinio dell'Unione Terre d'Argine.
Soddisfatti dunque per l'afflusso sopra le aspettative gli organizzatori. Tra le realtà del Terzo Settore presenti la Croce Blu di Carpi, ADICA, ANTEA CISL, GPC, Ero Straniero, Consulta del Volontariato, USHAC, FNP CISL, Amici del Cuore, Anziani in Rete, DDM, Centro Servizi per il Volontariato, ACAT, AMO, GAFA, SPI CGIL Soliera, AVO, ALICe e Università Libera Età Natalia Ginzburg. Dopo l'incontro di ieri, che ha visto protagonisti il presidente del Comitato Consultivo Misto Paolo Zironi, il direttore del Distretto sanitario di Carpi Claudio Vagnini e Monica Daghio del Programma promozione della salute AUSL Modena, il corso di formazione progettato con lo scopo di favorire la prevenzione per conservare la salute fisica e mentale e favorire il corretto utilizzo dei servizi da parte dei cittadini proseguirà poi giovedì 29 ottobre e i martedì 3, 10 e 17 novembre, sempre dalle ore 17 alle 20 presso la Casa del Volontariato di Carpi.
Al termine del percorso, ai partecipanti verrà consegnata la documentazione relativa alle attività svolte e un attestato di partecipazione.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here