Vedere voci ha bisogno di voi!

0
126

Le storie di successo del crowdfunding sono numerose. Tra queste ve ne è una squisitamente carpigiana. Ed è bella, una di quelle che vale la pena raccontare. Resa possibile grazie alla solidarietà. Quella diffusa. Di tutti. Il progetto Vedere Voci, a cura del Taulab di Carpi dell’artista Teresa Cardarelli, promosso già dallo scorso anno dall’Istituto Figlie della Provvidenza di Santa Croce, potrà rifiorire e colorare il silenzio dei piccoli alunni, grazie ai fondi raccolti mediante la piattaforma di crowdfunding Produzioni dal basso. “Abbiamo raccolto – racconta Teresa – 3.500 euro cioè il 60% del budget che ci eravamo prefissi. Tale cifra ci consentirà di partire a ottobre con un percorso di arte terapia e teatro-fiaba rivolto ai bambini almeno fino a febbraio ma confidiamo di riuscire a portarlo avanti sino alla fine dell’anno scolastico”. Preziosa, per riuscire nell’impresa, sarà anche la generosità dell’associazione Carpi Band Aid: “il gruppo – continua Teresa – ha deciso di sostenerci con una raccolta fondi rivolta ai cittadini e il 12 settembre, alle 22, in occasione della grande festa cittadina Carpi c’é, terrà un concerto in Piazza Martiri davanti alla Gelateria Titto. Dal canto nostro, invece, durante la serata allestiremo un banchetto con dei gadget realizzati insieme ai bambini: simpatici e colorati Man – segnalibro realizzati a partire dall’alfabeto manuale dei sordi”. I bimbi non udenti sono creativi e intelligenti, ma non sempre riescono a esprimere il proprio potenziale. Con il nostro piccolo aiuto oggi li possiamo aiutare a diventare grandi domani. 
Jessica Bianchi
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here