Smantellata dalla Polizia la banda dei palletts

0
121

Smantellata dal Commissariato di P.S. di Carpi la banda dei pallets, dedita ai furti di bancali.  Solo a Carpi negli ultimi mesi ne avevano rubato più di 700, per un valore commerciale che va da 7.000 ai 15.000 euro, considerando che i bancali vengono venduti da un minimo di 10 euro ciascuno (usato) a un massimo di 20-25 euro (nuovo). Nella rete della polizia sono finiti due componenti della banda, il 20enne O.L e  il 24enne D.P.G., ma gli uomini del commissariato hanno individuato l’intero sodalizio criminale, composto da almeno quattro persone,  tutti italiani,  due nativi della provincia di Taranto gli altri due della provincia  di Trapani e Agrigento, legati da vincoli di parentela e tutti residenti o domiciliati a Reggio Emilia.  Le indagini sono partite il 30 marzo scorso in seguito a un furto di oltre 500 pallets avvenuto all’interno di una ditta di Gargallo di Carpi. Una pattuglia della Squadra Volante, intervenuta sul posto per il sopralluogo di furto, aveva rinvenuto un frammento di un fanale posteriore di un autocarro, perso dai malviventi durante le operazioni di carico della refurtiva. Una complessa attività d’indagine svolta dal personale dell’Ufficio Controllo del Territorio, con l’ausilio della Polizia Scientifica,  permetteva di appurare che il frammento apparteneva a un autocarro marco “Iveco” modello “cassonato”, che proprio la sera prima del furto era stato controllato, nei pressi del casello autostradale A/22 del Brennero di Carpi, da una pattuglia della Squadra Volante del Commissariato cittadino. Le indagini hanno permesso di individuare l’intera banda dedita a questa tipologia di furti, banda con base operativa in provincia di Reggio Emilia. Nei giorni scorsi, l’intera banda è finita in manette in provincia di Reggio Emilia per l’ennesimo furto di bancali, i quattro sono stati sorpresi in flagranza di reato.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here