Il sogno di Andrea

0
245

Come si può rinascere da un dolore che ti strappa il cuore? Ci possono essere ancora gioia, sorrisi e vita, dopo la morte di un figlio? Sì, quando nel cuore si trova un motivo, forte, per guardare avanti e andare lontano. Rossella Benetti è la mamma di Andrea Depietri. Un incidente stradale glielo ha strappato via tre anni fa. Andrea: quindici anni di talento. Promessa della Ginnastica artistica e atleta della società sportiva carpigiana S.G. La Patria 1879, Andrea continua a vivere grazie agli sforzi profusi dalla sua famiglia attraverso l’istituzione di una borsa di studio che porta il suo nome. “Il vuoto che ha lasciato resta – spiega Rossella, oggi tra i consiglieri della Patria  – ma lavorare ogni giorno qui, in palestra, e vedere crescere altri giovani atleti anche grazie all’aiuto della borsa di studio, fa rivivere quotidianamente mio figlio e mi riempie di forza. Vogliamo tenere vivo il nome di Andrea e rendere possibile la realizzazione di un sogno di cui lui non può più fare parte”. Il fondo non vuole solo finanziare l’acquisto di attrezzature bensì “promuovere, soprattutto tra i più piccoli, la pratica sportiva e, in modo particolare, la ginnastica artistica. Disciplina straordinariamente formativa, per l’anima e il corpo. Uno strumento prezioso per crescere in modo sano, in un ambiente – prosegue Rossella – pulito. E’ fondamentale dare un’alternativa alle famiglie e ai loro figli: la ginnastica è un’opportunità poco conosciuta ma estremamente affascinante. Insomma, non esiste solo il calcio… Per questo siamo davvero orgogliosi del rapporto di collaborazione che abbiamo stretto quest’anno con il Comprensivo Carpi 2, grazie al quale abbiamo potuto portare i bambini di prima e seconda elementare nella nuova ala della Patria, struttura dedicata a tutte le nostre attività agonistiche che porta il nome di mio figlio. In questo modo i bimbi anziché fare attività motoria nelle palestre delle proprie scuole, si sono avvicinati, per un giorno alla settimana, in modo ludico e divertente alla ginnastica, all’interno di uno spazio attrezzato e del tutto speciale”.  Il progetto ha riscosso un successo tale da essere riproposto anche il prossimo anno scolastico: “ai bambini l’esperienza è piaciuta moltissimo tanto che alcuni si sono iscritti in palestra e abbiamo già ricevuto la richiesta di adesione da parte di altri istituti comprensivi”. Per alimentare ulteriormente la borsa di studio, il 26 giugno, a partire dalle 20, si terrà Arte in movimento: una serata di festa dal sapore decisamente speciale (costo 15 euro, per prenotarsi basta chiamare in palestra allo 059. 644070). “Nel piazzale antistante la palestra, per l’occasione interdetto al traffico, ci saranno un ricco buffet, musica, performance, intrattenimento e tante, tante sorprese”, sorride Rossella. A colorare di simpatia l’evento, ci penserà l’istrionico Alle Tattoo, al secolo Alessandro Bonaccorsi che, per l’occasione, vestirà i panni del battitore d’asta. Il divertimento è assicurato! “Alessandro si è reso disponibile ad aiutarci e metterà all’asta alcune opere fatte da Daniele Corrone in arte Daniel Bund, giovane artista della pop art contemporanea, autore di diverse mostre e collaboratore di Alle. Inoltre, grazie alla generosità di Roberto Marani, presidente del Settore giovanile del Carpi Calcio – prosegue Rossella Benetti – abbiamo ricevuto in dono quattro maglie autografate di calciatori della prima squadra neo promossa in Serie A. Un colpaccio. A giorni ne riceveremo altre dall’atleta e ormai prezioso amico Igor Cassina e dal ginnasta Alberto Busnari, campione al cavallo con maniglie”. Insomma una serata fresca e frizzante, che promette emozioni e divertimento. Una serata per tenere vivo il sogno di Andrea.
Jessica Bianchi
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here