La primavera del Volontariato

0
170

Saranno dieci –  dal 9 al 25 maggio – le giornate dedicate alla Primavera del Volontariato, la manifestazione promossa da Fondazione CR Carpi e Casa del Volontariato in collaborazione col CSV e il patrocinio di Comune di Carpi e Comitato per il Patrono. Fil rouge dell’edizione saranno i social network. Centrale  il convegno  Fare raccolta fondi online: tra relazione e tecnica, previsto  sabato 23, alle 9 presso la Casa del Volontariato, al quale interverranno la fundraiser del CSV di Modena Laura Lugli, il consulente Davide Moro e Valeria Vitali, fondatore di Rete del Dono. Dei social saranno analizzati anche limiti e pericoli, attraverso Opportunità Social. Riflessioni per un buon uso dei new media, un laboratorio rivolto alle scuole medie del territorio, che si terrà venerdì 15, dalle 9 alle 13, alla Casa del Volontariato.
La riflessione su queste tematiche passerà attraverso la lente dell’ironia, con l’inaugurazione della mostra Umoristi a Carpi (realizzata in collaborazione con Ushac), in programma sabato 16, alle 16, presso il Cortile d’Onore e il cui tema è Generazione social: opportunità e limiti. Quella di sabato 16 rappresenterà una giornata cardine con le Bancarelle del Volontariato ospitate, così come avverrà anche domenica 17, per tutta la giornata – dalle 9 alle 19 – sul rialzato di Piazza Martiri. Alle 11.30 si svolgerà  in Piazzale Re Astolfo, l’incontro dal titolo I due volti della fraternità al quale, oltre alle testimonianze di vari  volontari saranno presenti il presidente del Centro Nazionale per il Volontariato Edoardo Patriarca, il teologo Brunetto Salvarani e il presidente della Federazione degli Organismi Cristiani Servizio Internazionale Volontario, Gianfranco Cattai. Dalle 9 alle 12.30, presso l’atrio dell’Ospedale, i volontari di Alice effettueranno invece, insieme a medici e infermieri, prove gratuite per prevenire l’ictus. La sera sarà infine dedicata alla musica, con le esibizioni finali di Krisis, il concorso di band giovanili, che vedrà la proclamazione del gruppo vincitore, alle 21, in Piazzale Re Astolfo. In programma anche Amare non basta, il dibattito sul bisogno di autonomia delle persone disabili (sabato 9, ore 9, Casa del Volontariato); l’esibizione del Coro australiano Bel a Cappella e del Coro Gospel Soul (giovedì 14, Chiesa di S. Croce); la mostra di acquerelli a cura di Rosella Tagliavini (venerdì 15 e fino a domenica 24 presso la Saletta Fondazione CR Carpi); l’aperitivo culturale Alimenta la mente, iniziativa per imparare a proteggere mente e cervello attraverso l’adozione di corretti stili di vita, con la presenza della dottoressa Martina Toschi (venerdì 15, ore 18.30, Bar Cookies), letture di favole a cura del progetto Ero Straniero (pomeriggio di domenica 17, Cortile d’onore), l’esibizione di danza Street King (lunedì 18, ore 21, Cortile d’onore), il convegno sulla promozione della salute e la sensibilizzazione dei problemi alcolcorrelati a cura di Acat e con la conduzione di Angelo Tedioli (martedì 19, ore 20.30, Casa del Volontariato), l’esibizione delle corali Le Nuvole, Arcobaleno Ushac e Coro Cai (mercoledì 20, ore 21, Cortile d’onore) e, infine, la presentazione de Dalla paura al risveglio, testimonianze di comunità dal terremoto dell’Emilia  (lunedì 25, ore 18.30, Casa del Volontariato).
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here