Tre sequestri da parte del Nucleo Antidegrado della Pm

0
138

In occasione degli ultimi mercati settimanali, a Carpi, rispettivamente nelle date del 2, 9 ed 11 aprile, il nucleo antidegrado della Polizia Municipale dell’Unione delle Terre d’Argine, operando in borghese, ha effettuato 3 sequestri amministrativi con relativa confisca di merce per violazioni in materia di polizia annonaria.
In particolare i soggetti sanzionati, tre cittadini extracomunitari, stavano effettuando su area pubblica attività di commercio ambulante in forma itinerante senza essere in possesso dell’autorizzazione amministrativa.
La vendita riguardava, in due casi, cucitrici manuali per tessuti (24 quelle confiscate) e, nel terzo caso, fiori (11 i mazzi sequestrati), quest’ultimo sequestro è stato effettuato in occasione della manifestazione Carpinfiore, sabato 11 aprile.
A carico di ciascuno dei tre soggetti è stata applicata una sanzione amministrativa  che comporta, oltre alla confisca delle merci, il pagamento di una somma di 5.164 euro.
Sempre a seguito di tale intervento si è potuto inoltre accertare che uno dei commercianti abusivi era privo di regolare permesso di soggiorno e pertanto si è proceduto al suo fotosegnalamento, alla notifica a suo carico di un provvedimento d’espulsione emesso dal Prefetto di Modena, nonché al suo successivo deferimento all’Autorità giudiziaria per violazione delle disposizioni concernenti la disciplina dell’immigrazione e delle norme sulle condizioni dello straniero.
La Polizia Municipale ricorda come il nucleo antidegrado sia operativo nel territorio delle Terre d’Argine dal primo febbraio scorso e si occupi di materie ‘extra Codice della strada’, confermando il suo impegno di vigilanza sul rispetto delle norme a tutela del consumatore.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here