La Fondazione Crc tra i soci del Consorzio del FestivalFilosofia

0
116

Il 2015 del Consorzio per il festivalfilosofia comincia con un membro in più: la Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, da anni finanziatore istituzionale del festival, è ora socio ordinario. La richiesta formale di ammissione nella compagine del Consorzio è stata presentata in assemblea lunedì scorso da Giuseppe Schena, presidente della Fondazione, e accolta positivamente dai sei soci fondatori – i Comuni di Modena, Carpi e Sassuolo, la Provincia di Modena, la Fondazione Collegio San Carlo e la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena – che partecipano alla realizzazione del festival fin dalla prima edizione.
“La decisione della Fondazione CR Carpi di entrare a far parte del Consorzio per il festivafilosofia è la naturale evoluzione di un percorso di sostegno lungo dieci anni – spiega Giuseppe Schena – è la conferma dell’importanza che la Fondazione attribuisce a questo primario evento culturale, partendo dalla convinzione che la produzione e la circolazione di una cultura di qualità, capace di aprirsi ed essere occasione di stimolo e di condivisione per un sempre maggior numero di persone, costituisca un investimento vero e duraturo per il futuro”.
E’ stata Stefania Cargioli, presidente del Consiglio direttivo del Consorzio per il festivalfilosofia e membro del Consiglio d’amministrazione della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena, a controfirmare la richiesta: “L’ingresso della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi come socio Ordinario, dopo molti anni di generoso affiancamento, conferma la positività della formula consortile e la sua capacità di inclusione territoriale e culturale – sottolinea Cargioli – Il festival ne esce consolidato e, pur nelle difficoltà del momento, può proiettarsi con più ottimismo verso gli anni a venire”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here