Bloccata nell’ascensore del Cimitero

0
131

Spettabile Redazione vorrei raccontarvi la disavventura occorsami lo scorso 29 novembre al cimitero urbano di Carpi. Rimasta bloccata all’interno dell’ascensore dell’ala nuova per oltre mezz’ora, ho immediatamente suonato l’allarme ma inutilmente. Allora ho chiamato il numero da contattare in caso di emergenza, ma la ditta modenese addetta alla manutenzione dell’ascensore, pur dovendo essere reperibile 24 ore su 24, non rispondeva. Fortunatamente non mi sono fatta dal prendere dal panico e, dal momento che il mio cellulare funzionava, ho telefonato a mio figlio per avvertirlo. Una volta uscita, grazie all’intervento di mio figlio, abbiamo scoperto che l’allarme sonoro dell’ascensore non è collegato con la portineria del cimitero: un’assurdità dal momento che gli operatori potrebbero intervenire con solerzia. Cosa costerà un campanello in più? Non mi pare certo una richiesta fuori luogo!
Lettera firmata

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here