Il tuo Natale con aleluna

0
298

Per immergersi nella calda e scintillante magia del Natale, aleluna Luci & Colori, in corso Roma al civico 34, è il luogo che fa per voi. Un angolo affascinante, dove mille riverberi colorati vi faranno assaporare la bellezza e la gioia che, anno dopo anno, accompagnano le festività natalizie.  L’architetto e interior designer istanbuliota Birol Kiran vi accoglierà in questo angolo carico di suggestioni d’Oriente: aleluna è il posto giusto per concedervi una pausa e scegliere i doni da metter sotto l’albero tra un’ampissima gamma di manufatti unici e originali, molti dei quali nati tra le mani di Birol, artista nell’arte del vetro e della moglie Alessandra Carretti, nota stilista carpigiana. Un’unione, la loro, di culture, gusti e tradizioni differenti, che traspare in ogni oggetto, conferendogli un tocco di originale bellezza. Da Uzbekistan,  Turkmenistan e Turchia, sulle orme dell’antica via della seta, arrivano preziosi tessuti per arredare la vostra casa: tappeti, scendiletto, copriletto, federe per cuscini, copridivano, pouf, tovaglie e tovagliette, borse…
Classici o moderni, dalle linee geometriche o arabescate, questi tesori artigianali possono vestire i gusti di ciascuno. Fatevi conquistare dalle impalpabili pashmine: tanti colori diversi tra cui scegliere e la medesima delicata morbidezza! Bellissime le creazioni realizzate da Alessandra: monili in rame, le cui piccole imperfezioni raccontano la nascita e l’evoluzione del gioiello e rappresentano la firma dell’artista. Pezzi unici dalle molteplici fogge: spille, orecchini, collane e anelli… arricchiti di pietre dure, bottoni, coralli, scelti per donare differenti sfumature di luce. Pratici e leggeri i bracciali e gli orecchini realizzati in filo con l’uncinetto, mentre per i maschietti, Alessandra ha creato una linea di gioielli moderna ed essenziale in corda, caucciù e metallo che li sorprenderà! Direttamente dall’antica Costantinopoli, arriva poi una ricchissima scelta di coloratissimi gioielli mediorientali realizzati in ottone, smalti e pietre dure: bijoux smaltati impreziositi di deliziosi ricami incisi o a rilievo.  O, ancora, i ciondoli in vetro o resina colorati, le cinture, i portachiavi… Punto forte di aleluna però, resta la luce: il negozio, infatti, è un vero e proprio concentrato di scintillii sfavillanti che si rincorrono in giochi di luce mozzafiato. Impossibile non restare abbagliati da applique, portacandele, abat-jour, plafoniere, piantane, lampadari da tavolo e sospesi dalle infinite sfumature: punti di luce in grado di scaldare la vostra casa con una pennellata d’oro o d’arancio o, al contrario, di donare una nota di carattere all’insegna dei più moderni toni del bianco, del grigio e del blu. In vetro policromo lavorato rigorosamente a mano o mosaicati, questi capolavori dalle molteplici forme possono anche essere realizzati su misura, poiché, ripete Birol, “per me è fondamentale cercare di dar forma ai desideri delle persone”. Ma da impacchettare vi sono ancora tante altre idee: dall’oggettistica in vetro-fusione, come magneti, piatti, tavoli, piastrelle, portafortuna, specchi, cornici, portafoto, portacaramelle e vasi in ceramica dell’Anatolia. Coppe e piattini da mettere sulla tavola delle feste e non o da appendere per creare originali decori sulle vostre pareti. E per un pensierino economico ma profumato, Birol propone delle deliziose scatoline di latta dal tocco un po’ vintage  con tanto di sapone vegetale da bagno, ottimo esfoliante per la pelle utilizzato negli Hammam.
Frammenti d’arte per rendere la vostra casa, e quella di chi amate, calda e avvolgente, colorata e luminosa, dove Oriente e Occidente si fondono, in uno stile nuovo, glam, moderno. Ogni prodotto è pensato e disegnato in Italia e affidato a sapienti maestranze turche per la realizzazione tecnica. 
Oggetti a prezzi piccoli, perché “vogliamo dare a tutti la possibilità di fare acquisti da noi”, aggiungono Birol e Alessandra. 

Per info: 059.7420582 – alelunacarpi@yahoo.it – www.aleluna.weebly.com –  pagina Facebook, Aleluna Carpi.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here