Perché allattare possa essere una scelta!

0
84

Un flash mob in cui tante donne, sabato 4 ottobre alle 10,30, si troveranno davanti al Palazzo Municipale di Carpi, alcune per allattare e altre per sostenere lo striscione con lo slogan Perché allattare possa essere una scelta. Anche Carpi aderisce alla Settimana mondiale per l’Allattamento materno proposta a livello nazionale dal 2 all’11 ottobre per sostenere l’allattamento al seno. L’iniziativa, promossa da GAAM (Gruppo Aiuto Allattamento Materno) in collaborazione con Ca’ delle Fate, è realizzata col patrocinio di Comune, Unione Terre d’Argine, Ausl e Fondazione Crc.
"Protagoniste saranno non solo le donne che allattano ma tutte quelle che intendono sostenere la causa e quelle che non sono riuscite ad allattare il loro bambino o non hanno potuto" spiega Annalisa Paini, volontaria di GAAM.
In caso di maltempo il flash mob si svolgerà ugualmente sotto il portico del Municipio e non è l’unica iniziativa promossa in occasione della Settimana mondiale per l’allattamento.
"Giovedì 2 ottobre – prosegue Serena Maccaferri di Ca’ delle Fate, progetto di Sorgente di Vita asd – sono in programma due incontri gratuiti presso la nostra sede in via Pico della Mirandola: Come e perché scegliere l’allattamento materno durante la gravidanza con l’ostetrica Luana Bellotti (ore 9) e Pratiche e suggerimenti per sciogliere le contratture di collo, spalle e scapole per agevolare l’allattamento con Monica Lugli, formatore operatore Shiatsu.
"L’idea di fondo – afferma Annalisa – è quella di sviluppare una rete in cui le donne si sentano sostenute e possano soddisfare le loro richieste ovunque si rivolgano".
Per approfondire il tema proposto in occasione della Settimana Mondiale dell’Allattamento, è stata organizzata domenica 5 ottobre alle 10,30 una conferenza presso la Casa del Volontariato in via Peruzzi. Interverranno: la pediatra Chiara Bussetti sul tema L’allattamento e gli obiettivi di sviluppo del millennio: la nostra realtà e quella dei paesi in via di sviluppo; l’epidemiologa Luisa Mondo di IBFAN Italia sul tema Proteggere l’allattamento. Presentazione del rapporto Il Codice violato 2014; Margherita Guidetti, ricercatrice e docente di psicologia sociale, su Cos’è quel 2? La pubblicità delle formule di proseguimento nella percezione delle mamme italiane. Modera Andrea Bergomi, pediatra, coordinatore UPCP Distretto di Carpi.
"Infine – concludono Annalisa e Serena – invitiamo tutti alla proiezione gratuita del film documentario Il primo sguardo con commento e approfondimenti a cura dell’ostetrica Chiara Chittoni".
Sara Gelli
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here