Gregorio Paltrinieri terrà a battesimo il nuovo Centro Nuoto di Mirandola

0
58

Sarà il campione di nuoto Gregorio Paltrinieri, vincitore di due medaglie d’oro ai recenti Campionati Europei di Berlino, a inaugurare il Centro Nuoto di Mirandola dopo gli importanti lavori di ristrutturazione. La cerimonia è fissata per sabato 27 settembre alle ore 17 all’ingresso della struttura natatoria di via D. Pietri 9. “I giovani e le scuole sono sempre stati in cima alla lista delle nostre priorità, nella ricostruzione. – commenta il Sindaco di Mirandola, Maino Benatti – Avere accanto a noi un giovane campione come Gregorio Paltrinieri, la cui famiglia è di origini mirandolesi, ci riempie di orgoglio ed è anche un bel segnale per la rinascita di questo impianto e di tutto lo sport mirandolese. In questi due anni – ricorda il Sindaco – l’Amministrazione comunale e il gestore “La Mirandola Spa” hanno comunque garantito l’utilizzo delle vasche esterne ed interne, grazie all’acquisto di spogliatoi provvisori, che ora saranno riutilizzati al Campo da calcio Cappi, che si trova sempre in zona piscine”. 
La struttura (che resta una delle più importanti in Emilia Romagna) era stata inaugurata nel 1977. Il sisma del 2012 aveva provocato danni ingenti. “Gli interventi – spiega Cesare Galavotti, Presidente de La Mirandola SpA – hanno riguardato il corpo storico dell’immobile, in particolare l’ingresso, gli spogliatoi, l’ambulatorio di fisioterapia e l’area destinata a uffici e a sedi delle polisportive". All’impianto sono state apportate numerose migliorie, come il rifacimento di tutti gli impianti tecnologici (compreso un nuovo impianto di ricircolo dell’aria), una saletta riunioni a disposizione della città e spogliatoi separati per maschi e femmine e per adulti e bambini.
La realizzazione dei lavori, pari ad una spesa di circa 1,2 milioni di euro, è stata possibile grazie al finanziamento del Commissario delegato alla ricostruzione. All’opera hanno lavorato la Cooperativa Muratori di San Possidonio (per le opere murarie), Sinergas di Mirandola (opere idrauliche), Sogedi di Mirandola (impianto UTA di ricircolo dell’aria), Goldoni Infissi ed Eurogrup di Mirandola (impiantistica elettrica). I professionisti che hanno lavorato al progetto sono stati Fulvio e Carlo Porcari (progettazione architettonica e direzione lavori), Luca Capellari (progettazione strutturale e direzione lavori), Andrea Veronesi (progettazione e direzione lavori impiantistica elettrica) e Massimo Sala (progettazione e direzione lavori impiantistica meccanica).
"A partire dai prossimi giorni – concludono Benatti e Galavotti – i frequentatori delle piscine coperte troveranno l’area spogliatoi completamente rinnovata, più funzionale e sicura, grazie ai lavori di consolidamento sismico; spazi appositi, a piano terra, saranno anche riservati a persone con ridotta o impedita capacità motoria”.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here