Un sito per il Gruppo comunale di Protezione civile

0
90

Il gruppo dei volontari del Gruppo comunale di Protezione Civile di Carpi ha portato a termine il censimento delle aree di accoglienza per la popolazione in caso di calamità naturale. Sul sito Internet del Gruppo si può vedere la planimetria che il Sistema di Protezione Civile comunale ha aggiornato ed ha inserito all’interno del Piano di Emergenza Comunale. Oltre al censimento il gruppo dei volontari, in affiancamento agli addetti dell’Ufficio Tecnico comunale, ha sostituito tutti i cartelli indicatori delle aree di attesa al fine di renderli maggiormente visibili. In autunno, prima che inizi la stagione piovosa, il Gruppo effettuerà poi un nuovo giro di monitoraggio delle arginature del Secchia, per verificare che dopo i lavori di ripristino effettuati da AIPO non siano state scavate nuove tane nel corpo arginale da parte degli animali selvatici.
gruppoprotezionecivile.carpidiem.it/ è l’indirizzo del sito del Gruppo, dove si possono trovare non solo informazioni sul Gruppo stesso ma anche notizie utili su cosa fare in caso di calamità, immagini e news sulle attività del sodalizio, video, progetti, iniziative di formazione, il Piano Emergenza Comunale.
Ricordiamo che il Gruppo, presieduto dal Sindaco Bellelli e coordinato da Mauro Zanazzi, conta su circa 90 membri.
"Grazie al lavoro dei volontari della Protezione Civile – dichiara l’assessore Simone Tosi – è stato aggiornato il Piano Comunale indicando in modo più preciso e più visibile le aree di attesa in caso di calamità naturale.  Questa operazione ha messo a frutto l’esperienza nata durante le prime ore post sisma 2012: infatti il piano ha indicato molte delle aree utilizzate dai cittadini in modo spontaneo nelle fasi successive al sisma terremoto di due anni fa. Infine a nome dell’amministrazione voglio ringraziare i volontari che grazie al loro lavoro rendono più sicura la nostra città”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here