Tentato omicidio in via Eraclito

0
131

Una donna cinese di 33 anni è stata gravemente ferita alla nuca con una mannaia a Carpi, ieri pomeriggio, e con l’accusa di tentato omicidio è stato fermato dalla Polizia il cognato, un suo connazionale di 30 anni. L’aggressione, come ricostruito dalle prime indagini, è avvenuta nel primo pomeriggio in un laboratorio dove i due lavorano in via Eraclito. La 33enne sarebbe stata soccorsa dal marito, che l’ha portata immediatamente al Pronto Soccorso dell’Ospedale Ramazzini dove poi è stata ricoverata. Le condizioni della cinese, ora in Rianimazione sono giudicate critiche. Al fermo del 30enne sono giunti gli uomini del commissariato di Carpi dopo aver ricostruito l’accaduto. Non risulta che tra la donna e il cognato ci fossero stati particolari contrasti in passato. I due lavoravano da diversi anni nello stesso
laboratorio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here