Rissa in via Rocca

0
64

I Carabinieri della Compagnia di Carpi hanno intensificato i controlli durante i ponti del 25 aprile e del 1° maggio, impiegando 50 pattuglie e incrementando la presenza sia lungo le strade di grande circolazione sia nelle frazioni dei comuni di Carpi e della Bassa per vigilare sulle case lasciate incustodite.
A Carpi i militari hanno denunciato una donna cinese priva di documenti che ha fornito generalità risultate false poiché irregolare sul territorio nazionale. Il 25 aprile invece i Carabinieri sono intervenuti su una rissa scaturita per motivi in corso di accertamento fra tre giovani italiani  tossicodipendenti di età compresa tra i 30 e i 20 anni, che si sono picchati in via Rocca, procurandosi lesioni guaribili tra i 10 e i 30 giorni. Due dei tre sono fuggiti all’arrivo dei militari che, nonostante la reticenza di quello fermato, sono riusciti a risalire agli altri grazie ai sistemi di videosorveglianza e alle cure presso il pronto soccorso.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here