Il Comune ha i conti in ordine

0
161

Il sindaco Enrico Campedelli, l’assessore al Bilancio Cinzia Caruso, il direttore generale Giordano Corradini e la ragioniera capo del Comune Patrizia Mantovani, hanno presentato la relazione di fine mandato, alla scadenza cioè della legislatura e alla vigilia delle amministrative di maggio. “Abbiamo i conti in ordine – ha detto con evidente soddisfazione il sindaco uscente – a differenza di altri Comuni anche vicini a noi. In questi cinque anni di mandato, a fronte di quattromila residenti in più, l’ente pubblico ha ridotto il debito (ogni cittadino ha ora un debito pro capite di 540 euro a fronte degli 800 di dieci anni fa), ha diminuito le spese e il numero dei dipendenti (passati da 376 nel 2009 a 276 nel 2013), ma ha comunque aumentato i servizi alla persona. La spesa corrente pro capite è di 800 euro a Carpi a fronte dei 900 in Provincia e 845 in Regione. Anche le tasse comunali che gravano sui cittadini sono inferiori a quelle del resto della Provincia di Modena e della Regione, 526 contro 587 e 547. Insomma abbiamo speso meno e meglio”. I bilanci annuali, consuntivo del 2013 e preventivo per il 2014, verranno invece  presentati, discussi e approvati nel mese di aprile, in piena campagna elettorale e a un mese dalle elezioni che dovranno eleggere il nuovo pirmo cittadino e il nuovo Consiglio Comunale.
Cesare Pradella
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here