Avvocati ottimisti e controcorrente

0
282

Nella convinzione che la piazza di Novi di Modena debba essere salvaguardata e valorizzata, in particolare dopo il grave sisma del 29 maggio 2012 che ha duramente colpito molti Comuni dell’Emilia Romagna e, in particolare la realtà novese, due avvocati con studio a Carpi, Cristina Luppi ed Elisa Ruosi, da dicembre hanno aperto un recapito di studio anche a Novi, in via Zoldi, 1E. Gli avvocati Luppi e Ruosi operano nel settore del diritto civile da diversi anni, occupandosi di ogni genere di  vertenza e, in particolare, di recupero crediti, separazioni, divorzi, infortunistica stradale, successioni e amministrazioni di sostegno.  Per le controversie che interessano il diritto penale, tributario o amministrativo collaborano stabilmente con colleghi specializzati, del Foro di Modena. “Il progetto di estendere la nostra attività a Novi di Modena è nato da un rapporto personale con altre due professioniste, l’architetto Micaela Travasoni e l’agente di commercio Giorgia Rossato, allo scopo di unire le nostre competenze in un valido e vincente connubio nell’interesse del territorio e del tessuto economico e produttivo del comune novese”, commentano Luppi e Ruosi.  A oggi il progetto ha già dato i primi positivi riscontri; per il futuro le due professioniste auspicano che possa essere percepito come una valida iniziativa e diventare una consolidata realtà.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here