Ritrovata a Novi della merce rubata

0
54

La Polizia municipale dell’Unione delle Terre d’Argine, sede territoriale di Novi di Modena, nei giorni scorsi, durante un controllo mirato al recupero di attrezzi e altri oggetti di furti che da mesi si susseguono sul territorio comunale e dei paesi limitrofi, ha rinvenuto in un casolare abbandonato che si trova nell’immediata periferia di Novi refurtiva di diverso genere. “Gli agenti della Pm – fanno sapere dal Corpo – hanno ritrovato una cassaforte, aperta probabilmente con l’utilizzo di fiamma ossidrica, contenente documenti personali del proprietario, banconote fuori corso di vario genere e altri effetti personali di valore affettivo. Inoltre due decespugliatori nuovi e un armadio blindato per la custodia di fucili, anch’esso aperto con la fiamma ossidrica. Tra le carte rinvenute anche alcuni cartellini d’identità, rubati lo scorso anno all’Ufficio anagrafe del Comune di Novi. Con l’ausilio dei Carabinieri di Novi sono stati rintracciati i diversi  proprietari che,  nei mesi passati, avevano sporto regolare denuncia di furto alle forze dell’ordine. Gli oggetti sono stati tutti inventariati e restituiti ai legittimi proprietari. Resta il rammarico non aver trovato le armi che probabilmente sono già state vendute a qualche malvivente che non le userà per scopi umanitari”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here