La Coop Nazareno si allarga

0
209

“La famiglia Poppi di Sorbara ha deciso di mettere a disposizione della Cooperativa Sociale Nazareno di Carpi un  immobile in via Ravarino Carpi, per l’accoglienza di persone con disabilità o disturbo mentale. I comuni del distretto di Castelfranco hanno ben accolto tale ipotesi e hanno favorito la  realizzazione del progetto che ha usufruito di un contributo della Regione Emilia Romagna e della Fondazione Cassa di Risparmio di Modena. 
La casa, che prende il nome di Casa Erasmo Poppi, si configura come una Comunità Residenziale per adulti con disabilità e/o disturbo mentale. Essa accoglie persone verso le quali si sia reso necessario l’allontanamento temporaneo o definitivo dalla propria famiglia d’origine, a seguito di una valutazione da parte dei servizi sociali o delle istituzioni preposte.
 In particolare la Comunità Residenziale svolge funzioni di sostegno e di recupero delle competenze e delle capacità relazionali di adulti in forte disagio, attribuibili soprattutto a patologie organiche e/o psichiatriche.
La Comunità può accogliere fino a 11 persone distribuite su 2 appartamenti distinti.
La Comunità si connota per una forte integrazione delle competenze socio-educative con quelle relazionali.
Nello specifico accoglie, nel primo appartamento,  adulti che presentano una insufficienza mentale e nella maggioranza dei casi una doppia diagnosi (deficit intellettivo in associazione a patologia psichiatrica) con presenza dell’operatore per 24 ore su 24.
Il secondo appartamento è dedicato a persone con maggiore autonomia che non hanno necessità della presenza degli operatori sulle 24 ore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here