Tra giustizia e legalità

0
69

Al via Ne vale la pena, la rassegna di incontri promossi da Radio Bruno, Comune di Carpi, Libera, Libreria Mondadori, Anpi, con la collaborazione di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Fondazione Casa del Volontariato, Centro volontariato di Modena e Rock no war. Appuntamenti pensati per proporre soprattutto alle giovani generazioni spunti di riflessione da parte di chi (quando nel proprio percorso esistenziale si è trovato davanti a un bivio) ha scelto la strada più difficile, piuttosto che optare per la soluzione più semplice. La rassegna si compone di quattro appuntamenti: quattro storie di uomini che hanno creduto valesse la pena di impegnarsi nel campo della giustizia e della legalità. Il ciclo va braccetto con un’iniziativa targata Libera che consentirà ad alcuni ragazzi dell’Unione delle Terre d’Argine di approfondire con i relatori di Ne vale la pena alcuni aspetti della loro professione; una sorta di corso di formazione che si concluderà con la partecipazione di una delegazione del nostro territorio a uno dei campi di lavoro che l’associazione presieduta da don Ciotti organizza nei mesi estivi in alcune località dove si trovano beni sequestrati alla criminalità organizzata. Dopo l’incontro con il pubblico ministero alla Procura di Modena Marco Imperato e il magistrato e procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Milano, Armando Spataro, martedì 11 giugno, il docente Enzo Ciconte porterà all’attenzione della cittadinanza le considerazioni contenute nel suo testo Politici (e) malandrini. Sabato 8 giugno si preannuncia di grande interesse l’incontro che Giovanni Tizian – giornalista che vive sotto scorta per le minacce ricevute – avrà a Carpi per presentare il suo ultimo libro La guerra non è mai finita. Conclude il ciclo, martedì 18 giugno, Pippo Giordano, ex ispettore della DIA di Palermo, già collaboratore di Giovanni Falcone, e autore del libro Il sopravvissuto. A questo ultimo appuntamento parteciperà in veste di ospite speciale anche il Questore di Modena, Oreste Capocasa. Tutti gli incontri si terranno, a partire dalle 21, in Piazza Garibaldi e saranno condotti dal caporedattore di Radio Bruno, Pierluigi Senatore.
Al via Ne vale la pena, la rassegna di incontri promossi da Radio Bruno, Comune di Carpi, Libera, Libreria Mondadori, Anpi, con la collaborazione di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Fondazione Casa del Volontariato, Centro volontariato di Modena e Rock no war. Appuntamenti pensati per proporre soprattutto alle giovani generazioni spunti di riflessione da parte di chi (quando nel proprio percorso esistenziale si è trovato davanti a un bivio) ha scelto la strada più difficile, piuttosto che optare per la soluzione più semplice. La rassegna si compone di quattro appuntamenti: quattro storie di uomini che hanno creduto valesse la pena di impegnarsi nel campo della giustizia e della legalità. Il ciclo va braccetto con un’iniziativa targata Libera che consentirà ad alcuni ragazzi dell’Unione delle Terre d’Argine di approfondire con i relatori di Ne vale la pena alcuni aspetti della loro professione; una sorta di corso di formazione che si concluderà con la partecipazione di una delegazione del nostro territorio a uno dei campi di lavoro che l’associazione presieduta da don Ciotti organizza nei mesi estivi in alcune località dove si trovano beni sequestrati alla criminalità organizzata. Dopo l’incontro con il pubblico ministero alla Procura di Modena Marco Imperato e il magistrato e procuratore aggiunto della Repubblica presso il Tribunale di Milano, Armando Spataro, martedì 11 giugno, il docente Enzo Ciconte porterà all’attenzione della cittadinanza le considerazioni contenute nel suo testo Politici (e) malandrini. Sabato 8 giugno si preannuncia di grande interesse l’incontro che Giovanni Tizian – giornalista che vive sotto scorta per le minacce ricevute – avrà a Carpi per presentare il suo ultimo libro La guerra non è mai finita. Conclude il ciclo, martedì 18 giugno, Pippo Giordano, ex ispettore della DIA di Palermo, già collaboratore di Giovanni Falcone, e autore del libro Il sopravvissuto. A questo ultimo appuntamento parteciperà in veste di ospite speciale anche il Questore di Modena, Oreste Capocasa. Tutti gli incontri si terranno, a partire dalle 21, in Piazza Garibaldi e saranno condotti dal caporedattore di Radio Bruno, Pierluigi Senatore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here