Tre candeline per Ero straniero

0
76

I corsi di italiano per adulti stranieri di Carpi del progetto Ero Straniero – organizzati da Azione Cattolica Italiana, Unione Donne in Italia, Movimento Adulti Scout Cattolici Italiani e Cooperativa sociale Il Mantello, con il sostegno di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi, Fondazione Casa del Volontariato e il patrocinio del Comune di Carpi – sono ripartiti anche quest’anno e, da ottobre 2012 a oggi, si sono iscritte più di 170 persone provenienti da 25 paesi del mondo. I corsi sono stati otto, ognuno dei quali si è articolato in una o due lezioni a settimana. I volontari impiegati sono più di 40 tra docenti, baby sitter, segretari e chi si occupa della parte organizzativa. Alcuni volontari hanno anche prestato il proprio servizio in una scuola secondaria di primo grado di Carpi dove hanno aiutato i ragazzi stranieri iscritti alla terza media nell’apprendimento dell’italiano e nello svolgimento dei compiti. Trasversalmente a tutti i gruppi, quest’anno sono stati affrontati i temi della raccolta differenziata, dell’abitare e del rispetto delle regole comuni, come quelle condominiali. Ora i gruppi si stanno preparando per festeggiare insieme la chiusura dell’anno scolastico, domenica 2 giugno. Un pomeriggio culturale all’insegna di una maggiore conoscenza della città di Carpi e del territorio. Con tutti gli studenti si andrà a Fossoli all’Ex Campo di concentramento per una visita guidata e a seguire ci sarà il più tradizionale momento di consegna degli attestati di partecipazione al corso di lingua e cultura italiana a coloro che hanno frequentato le lezioni, presso il Circolo La Fontana di Fossoli. Per preparare al meglio tale visita alcune classi hanno incontrato Maria Peri, nipote di Odoardo Focherini, e hanno visitato il Museo del Deportato. La scelta di presentare la figura di Focherini è stata fatta anche in vista della sua prossima beatificazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here