Ritmica d’oro

0
98

Tanti sacrifici e allenamenti quotidiani per una sola grande passione: la ginnastica ritmica. Questo è quello che hanno fatto quest’ anno Alessia Brugnano, Erica Casciarri, Alessia Riviera e Valentina Vaccari. Le giovani ginnaste hanno incantato la giuria alle ultime gare regionali con un magnifico esercizio con gli attrezzi nastro e palla, guadagnando tre ori e ottenendo il titolo di Campionesse regionali assolute. Chiunque vedendo quei corpi eleganti danzare, resta colpito dall’eleganza e dall’armonia che traspare da ogni singolo movimento. Tutto sembra la diretta conseguenza della sinergia tra il movimento e l’attrezzo. Cerchi, funi e nastri che si innalzano, vibrano e volano come appendici di un corpo flessibile e dinamico. Questa apparente naturalezza nasconde in realtà un lavoro costante e faticoso frutto di ore e ore passate sui tappeti delle palestre, davanti a quegli specchi implacabili che evidenziano ogni errore, sino a raggiungere la perfezione. I risultati ottenuti dipendono dalla professionalità di insegnanti come Elena Abbati, Monica Vecchi e Tabitha Carminati, che hanno saputo trasmettere alle ragazze entusiasmo e passione per questa disciplina. Anche altre ginnaste della storica Società Arci di Soliera si sono distinte in questo anno sportivo: Alice Andreoli ed Erika Losi con la coppia di funi hanno guadagnato la medaglia di bronzo alla gara regionale al Palanderlini di Modena. Il vero banco di prova per le ragazze sarà il 2 giugno a Montecatini Terme dove si svolgeranno le gare nazionali.
Francesca Desiderio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here