Dalla Fondazione 130mila euro per gli studenti del nostro territorio

0
111

Giovedì 23 maggio al Cinema Corso, nel corso di un’allegra cerimonia, condotta e animata dalla Strana coppia, Enrico Gualdi e Sandro Damura di Radio Bruno, sono stati consegnati i Premi di Studio istituiti dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi per sostenere il merito degli studenti delle scuole superiori, dei diplomati e dei laureati del territorio, che si sono particolarmente distinti nel loro percorso formativo. Durante la serata è stato distribuito un ammontare complessivo di 130mila euro. Agli studenti delle scuole superiori è stato consegnato un premio da 400 euro, da 800 euro ai diplomati, da 1.000 ai laureati di primo e secondo livello, mentre quelli di secondo livello a ciclo unico hanno ricevuto, ciascuno, la somma di 2mila euro. Come le precedenti, anche l’edizione 2013 ha visto numerosissimi ragazzi in possesso degli alti requisiti necessari per partecipare al concorso. In totale sono stati 156 gli assegnatari dei Premi di Studio: 80 studenti delle scuole superiori, 30 diplomati, 41 laureati di primo e secondo livello e 5 laureati a ciclo unico. La serata è stata anche l’occasione per consegnare i Premi di Eccellenza, una nuova categoria di premio, istituita quest’anno dalla Fondazione CRC, che assegna un soggiorno di studio presso l’isola di Malta a 6 ragazzi che si sono particolarmente distinti nel loro percorso di formativo durante le scuole medie. I vincitori dei Premi di Eccellenza, segnalati direttamente dagli Istituti Comprensivi di Carpi, Novi e Soliera, sono stati: Usama Sikandar (per l’istituto Fassi), Eleonora Pignatti, (per l’istituto Focherini); Simona Lupsor (per l’istituto Alberto Pio); Rebecca Stermieri (per l’istituto S. Cuore); Alice Capiluppi (per l’istituto Gasparini di Novi di Modena) e Floriana Cogliani (per l’istituto Sassi di Soliera).
Sono stati infine consegnati i premi da 2.500 euro per le Migliori Tesi di Laurea conseguite presso l’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia che quest’anno sono andati alla dottoressa Valeria Pioli, con l’elaborato Immunoterapia adottiva con cellule
tbcr-abl-specifiche autologhe nella leucemia linfatica acuta positiva per cromosoma Philadelphia, per il Dipartimento di Medicina e Chirurgia; all’ingegner Maria Chiara Capatti, con l’elaborato Risposta dinamica di pali soggetti a carichi orizzontali: dati sperimentali vs analisi numeriche e all’ingegner Lorenzo Vandelli con l’elaborato Sviluppo e ottimizzazione di smalti per tecnologia digitale per il Dipartimento di Ingegneria.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here