La carpigiana Flavia Fiocchi è il nuovo presidente del Consiglio Notarile di Modena

0
289

Triade tutta rosa ai vertici del Consiglio Notarile di Modena. Il Consiglio Distrettuale riunitosi per eleggere il nuovo team direttivo dopo le dimissioni di Giorgio Cariani, che ha lasciato dopo 30 anni da consigliere e 6 da presidente, si è espresso per una gerenza tutta al femminile: il notaio Flavia Fiocchi, è il neo-presidente. E sarà affiancata dai notai Monica Rossi e Mara Ferrari, confermate rispettivamente per gli incarichi di segretaria e tesoriere. Insieme a loro, in Consiglio siedono i consiglieri Aldo Fiori, Giuliano Fusco, Guido Vellani, Francesco Striano, Clorinda Manella, Antonio Diener, Angela Scudiero e Antonio Nicolini.
Flavia Fiocchi (53 anni) è sposata e ha una figlia 23 enne laureanda in giurisprudenza. Si è laureata in giurisprudenza a Modena, ha superato l’esame da avvocato nell’87, nell’88 è diventata notaio e ha iniziato a esercitare la professione nell’89. Ha insegnato per un paio d’anni alla Scuola Notarile ‘Rolandino de’ Passaggeri’ di Bologna, tenendo lezioni nel corso dedicato alle successioni e, per due mandati consecutivi, è stata attiva nel sindacato dei notai, allora presieduto da Aldo della Rovere, da cui oggi il sindacato prende il nome. La Fiocchi siede in Consiglio Notarile dal 1996, e da 6 anni è responsabile distrettuale per la comunicazione. Nel tempo libero, adora cucinare e viaggiare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here