A lezione di sicurezza

0
108

Lo scorso 27 febbraio, alcuni esponenti dell’Associazione nazionale dei Vigili del Fuoco di Modena hanno partecipato alla rassegna I mercoledì delle donne organizzata al Circolo Loris Guerzoni, per tenere una lezione dedicata al tema della sicurezza domestica. I pompieri carpigiani in pensione Renzo Braglia, Giorgio Sabattini, Andrea Camellini, Dante Lugli, Claudio Goldoni e Maurizio Mazzacani, unitamente ad Aldo Dignatici – presidente del sodalizio modenese che annovera circa 120 soci – e Sergio Lalletti hanno spiegato ai numerosi presenti in sala, quali sono i comportamenti da adottare nella propria casa per vivere in un ambiente sicuro. “L’obiettivo di Casa sicura – spiega Renzo Braglia – è quello di insegnare al maggior numero di persone cosa occorre fare in caso di calamità, sia questa un incendio o una scossa di terremoto, e come evitare spiacevoli conseguenze nella vita quotidiana, adottando semplici accorgimenti”. Qualche esempio? “Soffitte e garage non sono cantine, non vi si devono accatastare troppe cose. E, ancora, è fondamentale accertarsi che la propria casa abbia una messa a terra conforme alle ultime normative. E, mi raccomando, utilizzate prese elettriche indipendenti o ciabatte, evitate le triple per allontanare il rischio di sovraccarichi di corrente. Sembrano banalità – prosegue Braglia – ma ogni anno nel nostro Paese si registrano oltre 8mila infortuni legati a incidenti domestici”. Le donne, continuano gli ex Vigili del Fuoco, “costituiscono un pubblico, attento e ricettivo. Informarle è fondamentale”. Il prossimo appuntamento informativo è stato fissato il 28 marzo al Cibeno Pile ma sono numerosi gli impegni in calendario. “Abbiamo tenuto varie lezioni all’interno delle scuole di tutta la Provincia, compresa la scuola primaria di Santa Croce a Carpi. Durante gli incontri con i più piccini, insegniamo loro come comportarsi correttamente in caso di emergenza, quali numeri chiamare e cosa dire… La prossima settimana invece, con il nostro stand Pompieropoli, saremo presenti alla fiera modenese Children’s Tour, dove i bambini, attentamente seguiti, sperimenteranno sulla propria pelle cosa significhi fare il pompiere”. In fiera sarà presente un vero camion dei Vigili del Fuoco per dare a tutti i bambini la possibilità di provare a salire su una scala, spegnere un incendio, scendere dal palo dei pompieri, saltare nel telo e molto di più: emozioni assicurate! Un’occasione unica anche per imparare importanti nozioni di sicurezza utili per affrontare situazioni di pericolo.
Ricordiamo che alla fine di settembre, l’Associazione nazionale dei Vigili del Fuoco di Modena organizzerà, in Piazza Martiri, un raduno regionale, con esposizione di mezzi, simulazioni di intervento e percorsi per i più piccoli, per festeggiare i 150 anni di presenza e attività dei pompieri nella nostra città.
Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here