Carpi premiato come Comune Riciclone

0
66

Il Comune di Carpi è stato premiato oggi, 13 dicembre, nell’ambito del convegno promosso proprio all’Auditorium della Biblioteca multimediale Loria da Legambiente; un appuntamento tradizionale, organizzato per presentare il rapporto dell’associazione sugli enti locali ‘ricicloni’, giunto alla sua quinta edizione. La città dei Pio è infatti risultata anche nel 2011 a livello regionale il secondo comune sopra i 25 mila abitanti per minor quantitativo di rifiuti smaltiti.
L’assessore all’Ambiente Simone Tosi ha ricordato intervenendo al convegno gli interventi messi in atto in questi anni dall’amministrazione comunale in collaborazione con Aimag spa nel campo della prevenzione degli sprechi, del riciclaggio dei rifiuti, della raccolta differenziata. “Abbiamo sostenuto il Centro di educazione all’Ambiente e alla sostenibilità e le sue tante iniziative rivolte ai più giovani; promosso, primo comune della provincia di Modena, la nascita di una casa dell’acqua; finanziato con sconti sulla Tia le famiglie che utilizzano pannolini lavabili, puntando sull’acqua del rubinetto al posto di quella in bottiglia di plastica nelle mense scolastiche. Soprattutto abbiamo avviato fin dal 2005-2006 la raccolta domiciliare dei rifiuti domestici in buona parte del territorio comunale, il che ha portato i dati della raccolta differenziata al 75% nelle zone servite e al 63-64% in totale. L’auspicio di Legambiente e anche il nostro – spiega l’assessore Tosi – è che le esperienze di tutti i comuni che sono stati oggi premiati, e le buone pratiche divulgate, diventino la regola per un nuovo Piano regionale di riduzione e corretto smaltimento dei rifiuti”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here