Don Rino benedice la caccia

0
40

Si è svolta nei giorni scorsi la cerimonia organizzata da Federcaccia ed Enalcaccia di Carpi, della benedizione di cacciatori e cani sul sagrato della chiesa di Santa Croce, in occasione della ricorrenza di Sant’Uberto. Il rito ufficiato da Don Rino Barbieri è stato anche l’occasione per illustrare la storia del Santo e richiamare l’importanza del rispetto del creato e dell’etica. Più di 30 i cacciatori che hanno partecipato alla cerimonia con 25 cani appartenenti a una decina di razze impiegate nelle varie specializzazioni richieste dall’attività venatoria. Alla fine della cerimonia, ha suscitato grandissima ilarità l’augurio di “Buona Caccia” – il peggiore che si possa fare a un cacciatore – lanciato di Don Rino a tutti i presenti. Gaffe alla quale ha rimediato con un più ben augurale “In bocca al lupo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here