Un sito sul sisma per studenti e famiglie

0
89

In concreto il sito è così suddiviso:
Materiali
In questa sezione sono presentati e inseriti i materiali che già altri enti e istituzioni hanno prodotto negli ultimi anni, esperienze o linee guida per imparare a gestire interventi post traumatici.
Cassetta degli attrezzi
Una cassetta degli attrezzi pensata per offrire strumenti operativi ai docenti e agli operatori socio-sanitari, per aiutare gli studenti e i minori nell’affrontare l’emergenza psicosociale del terremoto. Il materiale allegato è scaricabile in formato pdf ed è stato consegnato ai docenti, educatori, personale Ata e ai genitori durante i corsi che sono stati realizzati. I corsi erano strutturati in 3-4 moduli di lavoro (2 ore di lavoro per modulo).
Bibliografia
In questa sezione sono inseriti alcune bibliografie per adulti e ragazzi che riguardano la psicologia d’emergenza, le tipiche reazioni delle persone vittime di eventi traumatici, strumenti nati e/o sperimentati in seguito a catastrofi naturali ma anche volumi che riguardano la resilienza, il counselling e il lutto/perdite.
Sitografia
La rete è ricca di contenuti che ampliano la possibilità di reperire informazioni in merito alle catastrofi naturali e nello specifico l’emergenza post terremoto. In questa sezione si trovano i link di alcuni tra i siti più importanti, italiani e stranieri.
Informazioni dai comuni
Questa sezione è collegata al sito dell’Unione delle Terre d’Argine, dove si possono reperire informazioni aggiornate in riferimento all’emergenza terremoto, attraverso i quattro comuni di appartenenza.
Informazioni e sostegno
Gli indirizzi e i soggetti inseriti in questa sezione consentono di richiedere le informazioni necessarie per favorire il sostegno alle persone che fanno parte della popolazione colpita dall’evento; la sezione vuole facilitare la reperibilità di alcuni dei riferimenti presenti sul territorio, come nominativi e recapiti del personale socio sanitario per richiedere un aiuto psico-educativo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here