Ripartiamo con lo sport

0
92

Il Villaggio dello Sport e delle Arti torna quest’anno, per la sua dodicesima edizione, con una grande novità: in segno di completa solidarietà il grande evento sportivo a marchio Csi, ormai tradizione per la città di Modena, si sposta nelle zone maggiormente colpite dal sisma della nostra provincia. Il 21, 22 e 23 settembre saranno tre giorni di sport, socialità e incontro che coinvolgeranno i comuni di Finale Emilia, San Felice e Carpi.
Ripartiamo… con lo sport è il titolo scelto per questa edizione che fa del villaggio un ulteriore fondamentale tassello dell’ampio progetto di sostegno alle popolazioni terremotate che il Centro Sportivo Italiano di Modena ha attivato dopo le scosse del 20 e 29 maggio scorso. “Il Villaggio dello sport e delle arti per il Csi di Modena – ha spiegato Stefano Gobbi, presidente del Csi di Modena – è uno degli eventi più importanti dell’anno, momento di apertura del nuovo anno e occasione di incontro di tutte le discipline raccolte dalla nostra associazione. Lo svolgimento della sua 12^ edizione nella Bassa ha come primo obiettivo quello di aiutare queste popolazioni a risollevarsi attraverso un momento di sport e divertimento, ma anche quello di mantenere alta l’attenzione sulla situazione in cui versano queste terre e sostenere la loro lotta alla ricostruzione contribuendone alla visibilità anche a livello nazionale”. Giornata ufficiale di apertura del Villaggio è domenica 23 in Piazza Martiri a Carpi. Free sport con le società sportive, laboratori e spazio Oplà saranno aperti dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 19.30.
Per tutta la giornata sarà possibile scoprire e cimentarsi negli sport più diversi, pallavolo, basket, nuoto, calcio, ciclismo, danza e acrobatica, badminton, arti marziali, nordic wlking e arrampicata sportiva, partecipare a laboratori creativi per i più piccoli, Artistica…mente, Music Workshop, Piccoli Teatranti, Giocando si danza, Truccabambini e palloncini, e divertirsi con il centro ludico Oplà, con giochi e animazioni per bambini dai 3 ai 5 anni. Le iniziative sono gratuite e aperte a tutti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here