Carpi: si sfiorano i 70mila residenti

0
118

Residenti e famiglie
Al 31 dicembre 2011 la popolazione anagrafica carpigiana ammontava a 69.943 residenti: di questi 33.737 erano maschi e 36.206 femmine, con una variazione in aumento rispetto all’anno precedente dell’1,34%. Le persone di oltre 90 anni erano 695: di queste 13 (tutte donne) avevano superato i 100 anni (e 10 ne avevano 99) e 105 anni aveva compiuto la persona più anziana iscritta all’anagrafe.
Nel centro storico risiedevano 7.139 persone mentre le frazioni più abitate risultavano Fossoli (4.388 residenti), San Marino (2.057 residenti) Migliarina (1.842 residenti) e S.Croce (1.830 residenti). Solo 119 gli abitanti di San Martino Secchia. Il 21% dei carpigiani abitava a fine 2011 in una frazione.
Le famiglie erano 29.329 (circa 400 in più del 2010); l’aumento è dovuto al costante aumento delle famiglie unipersonali (8.968, pari al 30% circa) e di quelle composte da 2 persone (8.848). La dimensione media delle stesse, inferiore a 3 già dal 1981, è in continua diminuzione anno dopo anno; nel 2011 la famiglia media carpigiana aveva infatti 2,38 componenti. Nel centro storico risiedevano 3.486 famiglie, di cui 1.579 unipersonali; nelle varie frazioni le famiglie ammontavano invece a 5.772 in totale.

Nati e morti, immigrati ed emigrati
Al 31/12/2011 risultavano residenti 671 bambini nati nel 2011. Il tasso di natalità è stato dunque del 9,6 ‰. I nati registrati complessivamente nel corso del 2011 sono stati invece 680. I bambini figli di genitori entrambi stranieri sono risultati essere 201 (29,6%) e 38 (5,6%) sono quelli invece con un genitore di cittadinanza straniera.
I morti registrati nel 2011 sono stati invece 669, pari ad un tasso di mortalità del 9,6 ‰.
Gli immigrati arrivati nella nostra città nel 2011 e residenti al 31/12/2011 risultavano essere 1.960, un dato pressoché stabile. Gli immigrati di cittadinanza italiana erano 956, provenienti principalmente dall’Emilia-Romagna e in special modo dalle province di Modena e Reggio Emilia (segno di spostamenti interni dunque alla regione); quelli di cittadinanza straniera 1004, 120 in meno che nel 2010.
Gli emigrati da Carpi nel 2011 e non più residenti al 31/12/2011 sono stati 1.241
(-100 unità rispetto al 2010), di cui 836 di cittadinanza italiana e 405 straniera.

La popolazione straniera
Gli stranieri residenti a Carpi al 31/12/2011 erano 9.996 (il 14,3% della popolazione totale) e di questi 5.102 erano maschi e 4.894 femmine. Rispetto all’anno precedente sono state 759 le nuove presenze registrate, pari a un aumento percentuale dell’8,22%. Nel centro storico della città gli stranieri residenti erano 1.666, pari al 23,3% dei totale. Le comunità più numerose di cittadini non italiani residenti a Carpi risultavano a fine 2011 quella pakistana (2.576 membri, circa 200 in più che nel 2010), tunisina (984) e marocchina (936) seguite dalla comunità rumena (758), cinese (702), moldava (688 membri, 100 in più sul 2010), ucraina (454), indiana (434).

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here