Festival Filosofia: si va verso le 180mila presenze

0
66

I filosofi, anche quelli che affrontano argomenti più ostici, hanno davvero poco da invidiare a Fabio Volo, anche lui ospite di questa dodicesima edizione del Festival Filosofia, per il cui dialogo col pubblico Piazza Grande a Modena era piena come quando vi veniva a cantare Pavarotti. La stessa piazza è stata in questi tre giorni strapiena (si calcolano 2.500 persone, molte anche in piedi) per pensatori dai temi e l’eloquio non certo alla portata di tutti come Krzysztof Pomian, John R. Searle, Umberto Curi o Emanuele Severino, per seguire il quale c’era talmente tanta gente che si è aperto, con una proiezione video in
contemporanea, anche il tendone della piazza vicina.
Solo a Modena le lectio magistralis sul tema di quest’anno, “le cose”, hanno avuto nel complesso oltre 40 mila presenze, anche in questo caso indicando quel piccolo incremento di
affluenza che ha connotato questa edizione del Festival. Si stanno così tirando le somme di questo successo, che coinvolge come sempre anche i comuni di Carpi e Sassuolo, e i dati
definitivi si avranno tra qualche giorno, ma le stime che si fanno si avvicinano molto a un totale di 180 mila presenze, che sono curiosamente l’equivalente dei cittadini di Modena.
L’anno prossimo (13-15 settembre 2013) il tema sarà “amare”, come è stato annunciato da Remo Bodei, presidente del comitato scientifico della manifestazione, composto da Tullio Gregory e Marc Augé, assieme alla Borsari.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here