Il Comune di Carpi cerca alloggi sfitti

0
178

E’stato pubblicato nella giornata di oggi sulla Rete Civica Carpidiem l’Avviso pubblico con il quale l’amministrazione comunale di Carpi cerca alloggi non utilizzati, arredati e non, da assegnare in locazione temporanea a nuclei familiari che hanno la propria abitazione inagibile a causa del sisma del maggio scorso. L’Avviso pubblico ricorda che questo atto viene dopo l’ordinanza del Commissario alla ricostruzione Errani del 14 agosto scorso, che è rivolto non solo ai proprietari di alloggi ma anche a Agenzie, associazioni e organizzazioni di categoria che li rappresentano e infine presenta le modalità con le quali questi alloggi verranno assegnati: in particolare per non più di 18 mesi o fino al momento in cui la casa dell’assegnatario riacquisisce la agibilità; con un canone concertato in base agli accordi territoriali; con un contratto sottoscritto da locatore, assegnatario e Comune, con l’ente locale che pagherà i canoni di affitto e garantirà la riconsegna al locatore dell’abitazione entro i termini previsti. All’assegnatario dell’alloggio rimarranno in carico le eventuali spese condominiali, la tariffa smaltimento rifiuti e le utenze.
Le manifestazioni di disponibilità in risposta a questo Avviso pubblico dovranno arrivare possibilmente entro il 15 settembre prossimo.
Per informazioni il telefono di riferimento è lo 059 649926-27, la e-mail è ufficio.rientroabitazione@terredargine.it: è possibile rivolgersi direttamente all’Ufficio Rientro in abitazione in via San Rocco 5, aperto dal lunedì al sabato dalle 9 alle 13.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here