Cec a Bassano per riscrivere la storia

0
240

Con gli occhi e i pensieri ancora pieni del trionfo di gara 1 a Cesenatico, domani la Cec Carpi si rituffa nella finale play-off. Alle 18, il palasport di Bassano del Grappa ospita infatti gara 2 tra Golden Game Bassano e Cec Carpi, con i veneti che faranno di tutto per portare la serie a gara 3 (eventualmente mercoledì ancora a Cesenatico) e i carpigiani che vanno invece a caccia dei 3 set che significherebbero promozione in A2. Un palcoscenico, quello della serie A, che a Carpi manca dal 1985, ultimo anno dell’epopea della gloriosa Steton (quell’ultima stagione di A2, la 1984-85, fu giocata col nome di Sistemi Carpi). Un risultato che avrebbe del sensazionale per la società del presidente Allorini, che dopo il ritorno ai campionati nazionali al termine del torneo 2003-04 e la promozione in B1 del 2009 ha ora come non mai la chance di riscrivere la storia del volley carpigiano.
Sulla propria strada, Lirutti e compagni troveranno però gli stessi sogni di gloria della Golden Game Bassano. E troveranno soprattutto un autentico fortino: il PalaBruel della cittadina veneta è infatti ancora imbattuto in questa stagione, in cui i giallorossi di casa hanno vinto 13 gare su 13 in regular season (di cui 11 da 3 punti e 2 al tie-break) e 2 su 2 in questi play-off (doppio 3-0 su Brolo nella serie di semifinale), ed è caduto solo due volte nelle ultime due stagioni, l’ultima proprio 12 mesi fa nella finale play-off contro Molfetta. Ai ragazzi di Molinari – che lontano da casa hanno vinto quest’anno 9 volte e perso 5 – servirà insomma la partita della vita per chiudere i conti già domani e fare ritorno a Carpi con l’A2 in tasca.
SOLIDARIETA’. Prosegue intanto la grande solidarietà del pianeta volley per la tragedia terremoto che ha colpito Carpi e l’Emilia. Domani la Cec effettuerà il riscaldamento prepartita indossando la t-shirt “Teniamo botta” promossa da Radio Bruno, che attraverso la vendita di queste magliette raccoglie fondi a favore dei terremotati. E’ possibile acquistare la maglietta “Teniamo botta” che indosseranno domani anche Lirutti e compagni sul sito www.teniamobotta.com e presso la sede di Radio Bruno a Carpi. Le coordinate bancarie per effettuare una donazione a favore della popolazione emiliana colpita dal terremoto sono invece le seguenti: Intestatario: “Radio Bruno soc. coop.” Codice IBAN: IT75 U 05387 23300 000002061701 . Causale: “teniamo botta – donazione per il terremoto in Emilia”.
Solidarietà non solo a Carpi ma anche a Bassano, con la Golden Game padrona di casa che ha deciso di donare l’incasso della gara di domani ai terremotati d’Emilia. Alla società Bassano Volley vanno i più grandi ringraziamenti da Universal Pallavolo Carpi a nome di tutti i carpigiani e di tutti gli emiliani. Grazie Bassano, e forza volley!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here