Il Comune non sfolla nessuno

0
69

Nei campi gestiti autonomamente dai cittadini, grazie al prezioso aiuto di tanti volontari, giovani e meno giovani, le voci girano. Veloci. A macchia d’olio. E in Redazione fioccano le telefonate di cittadini preoccupati: “Il Comune ha distribuito dei volantini, vogliono mandarci via tutti. Fate qualcosa. Non sappiamo dove andare”. Tranquillizziamo tutti. La posizione del Comune di Carpi è chiara: “non abbiamo alcuna intenzione di far sfollare la gente dalle aree pubbliche. Le persone sono traumatizzate, quando vinceranno la paura torneranno nelle loro case autonomamente, e chi una casa non ce l’ha più, potrà restare dove ha trovato riparo quanto vuole. Noi, da parte nostra, continueremo a far tenere aperte strutture e circoli sportivi per dare a chiunque la possibilità di fare una doccia e andare in bagno. Non abbiamo alcuna intenzione di sgomberare nessuno”, rassicura l’assessore Simone Tosi. E mentre le istituzioni nazionali paiono “snobbare” la nostra città, meno martoriata rispetto ad alcuni comuni e frazioni vicini, almeno i nostri amministratori hanno compreso la gravità della situazione. E, insieme a noi, aspettano, seppure operosi, che tutto torni, lentamente alla normalità, nel rispetto del timore altrui. Una paura che riconosciamo sulla faccia di tutti noi.
Jessica Bianchi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here