Vedi alla voce ospitalità

0
74

Il pullman è arrivato a Carpi con un’ora di anticipo tanta era la voglia di rivedere gli amici ed esplorare un pezzo d’Italia. Martedì 10 aprile, ad attendere nei locali della scuola i ventidue studenti austriaci accompagnati dal preside e dagli insegnanti dell’Hauptschule Unesco di Mondsee c’erano il preside Rosario D’Amico, gli insegnanti e gli studenti delle Scuole medie Focherini coinvolti nel progetto.

Nel saluto di benvenuto, il preside D’Amico ha sottolineato l’importanza culturale di questo scambio che permette agli studenti di fare pratica della lingua straniera. “Si tratta di un’esperienza di vita che arricchirà sicuramente il percorso scolastico dei nostri ragazzi chiamati a confrontarsi con altri modi di vivere. Un valore aggiunto rispetto al programma di tedesco. Speriamo di essere all’altezza e di contraccambiare l’ospitalità ricevuta”.

Gli studenti delle Focherini, delle classi seconde e terze, sono già stati infatti in Austria a ottobre, ospiti delle famiglie dei loro coetanei e ora ricambiano la squisita ospitalità ricevuta. Il programma dei cinque giorni di permanenza a Carpi, prevede due ore di lezione al giorno perché i ventidue ragazzi studiano l’italiano come seconda lingua; visite guidate e momenti conviviali per favorire la condivisione nello spirito del gemellaggio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here