Ancora ritardi e soppressioni sulla Carpi – Modena

0
84

Al momento risultano soppressi i treni: 20742 Modena-Carpi e 20743 Carpi-Modena. Questi disservizi sono insopportabilmente ripetitivi e riguardano la fascia oraria di maggiore richiesta. Oltre a ciò, il treno 20705 era composto da due vecchie automotrici 668  (come spesso accade ultimamente)  che ha tentato di caricare anche gli altri utenti rimasti senza alternative  (per la soppressione del 20743). Risultato scontato:  ancora maggior ritardo e utenti costretti a viaggiare come animali. Ma tutto ciò non è bastato – sottolinea Angelo Frascarolo, presidente del Comitato Utenti Ferrovia Modena –  stamattina i viaggiatori sono stati bistrattati anche dai controllori di Trenitalia, che hanno affrontato il pubblico con una certa fisicità, affiancati addirittura dalla Polizia Ferroviaria. Forse Trenitalia pensa che gli utenti della linea Modena-Mantova siano dei potenziali malfattori, per cui ritiene di dover tutelare il proprio personale con l’ausilio delle Forze dell’Ordine?
La realtà, invece, ha visto i controllori agire in modo difforme dai regolamenti, appioppando, per esempio, una multa di 60 euro a uno studente provvisto di abbonamento (regolarmente pagato),  solo perché non l’aveva vidimato  (cosa ben diversa dal non avere l’abbonamento o il biglietto – e in quel caso, la multa è sacrosanta). Alle Ferrovie Carpi-Mantova – chiediamo l’immediata sostituzione delle carrozze del treno 20705, ripristinando le 4 elettromotrici  (per un totale di 390 posti)  come da contratto di servizio”.
Ma le multe a Trenitalia, che non adempie al proprio contratto, qualcuno le fa?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here