Omicidio a Fossoli

0
144

Secondo le prime indagini sembrerebbe essere stato colpito da due pallottole. Il 62enne si stava preparando per andare ad un appuntamento al bar. Lì si sarebbe dovuto incontare con gli amici dell’associazione venatoria Arci caccia. La giornata sarebbe dovuta proseguire con la cattura alle lepri. Ma Graziano Battocchio al bar non è mai arrivato. Gli amici hanno cercato di contattare l’uomo telefonicamente. Una volta appresa la notizia si sono precipitati sotto l’abitazione della vittima. Sul posto anche la polizia scientifica.
L’ipotesi che, al momento, pare più attendibile e’ quella della rapina degenerata in una colluttazione tra la vittima e qualcuno che ha incontrato all’ingresso della propria abitazione. Ma gli inquirenti non scartano altre possibilità, vista la rapidità con cui Battocchio è stato assassinato. L’indagine sull’omicidio e’ coordinata dal sostituto procuratore di Modena Enrico Stefani. A Fossoli di Carpi c’è incredulità tra tutti i conoscenti di Battocchio, considerato persona senza ombre e dedita al lavoro e alla famiglia.
Le indagini si stanno concentrando in maniera particolare sull’arma utilizzata per uccidere, arma che non e’ ancora stata trovata. Contrariamente a quanto ritenuto all’inizio, Battocchio con ogni probabilita’ non aveva un fucile con se’ quando si e’ imbattuto nell’assassino al piano terra: la cattura delle lepri alla quale avrebbe dovuto partecipare stamattina non prevedeva infatti l’utilizzo di armi, ma di reti.
La vittima possedeva circa 60 fucili, detenuti con regolare licenza. Non risulta pero’ al momento che sia avvenuto un furto all’interno dell’abitazione. Dai primi riscontri, il 62enne sarebbe stato colpito al petto e alla spalla. Tra i primi ad accorrere sul posto stamattina dopo gli spari, il fratello di Battocchio (i due dovevano andare insieme a caccia di lepri). L’uomo, che abita a un centinaio di metri di distanza, e’ stato chiamato al telefono dalla moglie della vittima che chiedeva aiuto. La Polizia ha controllato le armi che il fratello di Battocchio aveva in casa, due fucili e una pistola regolarmente detenuti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here