Rissa tra pachistani a Carpi: 5 arresti

0
107

Questa notte i Carabinieri di Carpi hanno arrestato 5 pakistani per rissa e denunciato 2 minorenni per aver partecipato alla stessa. Il tutto è accaduto al Pronto Soccorso, dove le due bande, per un totale di 7 persone, si sono affrontate a suon di pugni, calci e cinghiate. La pattuglia dei Carabinieri è intervenuta a seguito di una richiesta formulata al 112. Dagli accertamenti è emerso che i 7 contendenti erano intervenuti per rivendicare reciprocamente i torti di due loro amici. Dopo aver ricostruito il movente è emerso che tutto è nato da un insistente approccio sessuale tentato da un 24enne pakistano nei confronti di un amico 18enne connazionale, condotto con l’inganno in un’abitazione. Il giovane dopo aver resistito alle “avance” è caduto rompendosi una gamba, dopodiché è stato condotto in ospedale dallo stesso “pretendente”. L’esatta dinamica che ha portato alla fratture dell’arto è al vaglio degli inquirenti, che stanno ricostruendo la vicenda. A seguito di ciò, gli amici del ragazzo ricoverato, 2 maggiorenni e due minorenni hanno organizzato una spedizione punitiva presso l’abitazione del connazionale e, dopo averlo duramente percosso, sono tornati in ospedale. Qui, dopo poco hanno incontrato il pakistano picchiato, recatosi lì per farsi curare, accompagnato da tre amici ed è nato un ulteriore “chiarimento”, questa volta tra i due gruppi di amici.
La pattuglia del radiomobile, intervenuta su richiesta del pronto soccorso, è giunta proprio durante lo scambio reciproco di colpi e con non poca fatica è riuscita a separare i contendenti senza subire lesioni. Con il successivo ausilio di altre pattuglie i predetti sono stati condotti in caserma e arrestati.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here