Carabinieri e polizia hanno sgomberato l’ex Consorzio Agrario

0
151

Si è conclusa stamattina alle 6.30 del mattino l’avventura dei ‘guerrieri del Soverte’, il gruppo di ragazzi l’estate scorsa avevano occupato gli spazi dell’ex consorzio agrario di via Corbolani per denunciare la mancanza di spazi autogestiti per le giovani generazioni a Carpi. Carabinieri e polizia sono entrati e hanno sgomberato un’area per la verità già deserta, ponendo poi l’immobile sotto sequestro. Contestati da alcuni per i metodi, da altri appoggiati per il contenuto della loro lotta, ricorderemo questi giovani per essersi comportanti, tutto sommato, abbastanza bene. Se è pur vero che hanno occupato uno spazio privato, non lo hanno danneggiato, cercando anzi di aprirlo alla cittadinanza con varie iniziative. Si spera che a Carpi, in futuro, per aver accesso a spazi culturali e ricreativi non si sia costretti a occupare stabili privati.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here