Amico sole!

0
179

Con l’arrivo dell’estate la voglia di viaggiare e scoprire nuovi luoghi e paesaggi per dare sfogo alla voglia di libertà, movimento ed evasione, diventa sempre più forte. Occorre però fare i conti con l’autonomia economica personale e tecnica del mezzo, questo vale soprattutto per la nautica. Ogni buon diportista infatti, sa che deve prestare la massima attenzione alle autonomie di carburante, viveri, acqua e, non ultima, di energia elettrica disponibile. “Il progetto Vela fotovoltaica Sunsailing, della carpigiana Zetech Zero Emissioni Technology srl, – spiega il vice presidente e amministratore delegato, Luca Belloni – è finalizzato alla soluzione del problema energetico elettrico a bordo delle imbarcazioni a vela. In mare ci aiuta l’energia del sole, la più silenziosa e rispettosa dell’ambiente, l’unica energia che sposa perfettamente gli stessi principi etici di chi vive il mare da velista. Con i moduli fotovoltaici è possibile economizzare sui consumi ed essere totalmente indipendenti”. L’impianto da un lato permette di salvaguardare le batterie facendole durare molto più a lungo e con rese migliori, dall’altro permette di utilizzare senza preoccupazioni gli apparecchi elettrici presenti a bordo. “Per essere autonomi – continua Belloni, ideatore del progetto – sarà necessaria solo la luce del giorno poiché la nostra attenzione è posta alla principale causa che penalizza i sistemi a energia solare: l’ombreggiamento ma, soprattutto, la capacità di gestire le differenti andature e le diverse mura in navigazione. Inoltre l’utilizzo di un impianto fotovoltaico permetterà di evitare o quantomeno ridurre l’utilizzo di un gruppo elettrogeno aggiuntivo o di una batteria supplementare. Il progetto – reso possibile grazie alla collaborazione di Fuji Europe, Konarka, Carpi Vela Yachting Club, Velagiovane e Sword srl, col patrocinio di Regione Emilia Romagna e Confindustria Modena – non riguarderà solo le parti propulsive dell’imbarcazione, ovvero le vele, ma si estenderà a tutte le superfici in tela che normalmente vengono impegnate sia in navigazione che in ormeggio”. Oltre ai classici prodotti e kit fotovoltaici commercializzati da Sword srl sarà testato il nuovo sistema Sunsailing che prevede lo sviluppo di una vela attiva in grado di soddisfare le richieste energetiche dell’imbarcazione presentando contemporaneamente proprietà di efficienza, leggerezza, flessibilità, resistenza e tenuta. Il Carpi Vela Yachting Club mette invece a disposizione l’equipaggio che avrà il compito di sollecitare all’estremo limite l’impianto consentendo una completa e accurata sperimentazione in mare dei diversi prodotti innovativi progettati per il settore marino. “Grazie alla collaborazione con gli skipper dell’associazione velica Carpi Vela yachting club Giovanni Cavalli, Michele Boccaletti e Massimo Bellodi – continua il tailer Belloni – verrà testato il sisitema fotovoltaico a vele Sunsailing sull’imbarcazione Zetech messa disposizione dall’armatore Arcangelo Bertieri del Velagiovane di La Spezia. Preziosissima sarà la collaborazione al progetto offerta da Giorgio Vacchetti skipper, poeta, scrittore ma soprattutto abitante del più grande paese del mondo: il mare”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here