La risposta del FestivalFilosofia

0
75

Il Parco Lama non approderà al Festival

“Parco Lama al Festivalfilosofia” titolava l’editoriale del N° 25 di Tempo. Una piccola provocazione per tentare di elevare i toni del confronto relativamente alla creazione di un grande parco intercomunale che va da Carpi al Secchia, inserendola nel programma della prestigiosa kermesse filosofica. Purtroppo, per introdurre una lezione che ripercorra la storia del Parco e ciò che ha rappresentato per secoli, è troppo tardi. “Il programma è già stato fatto – ci spiega Michelina Borsari direttore scientifico del Consorzio per il festivalfilosofia – ma mi confronterò con gli amici di Carpi per addentrami maggiormente nel tema che, da modenese, non conosco”. Impossibile anche spostare una lezione magistrale sulle “rive” della Lama poiché, aggiunge Borsari, “la natura del pubblico del Festival ci orienta a riempire le piazze e i centri storici. Spostare le persone da un luogo all’altro infatti sarebbe troppo oneroso, complicato e rischioso. Avendo un poco di quattrini in più ci sarebbe piaciuto stendere dei manti erbosi nelle piazze, mettervi alberi… insomma portare la natura in questi spazi pubblici ma ci auguriamo che il nostro pubblico riesca perlomeno ad immaginarli”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here